Salute e benessere

Peli sul viso, come eliminarli correttamente: evita assolutamente questi errori

Hai i peli sul viso? Non disperare perché potrai eliminarli correttamente in men che non si dica evitando errori: ecco come.


A tutti, uomini e donne, capita di avere i peli sul viso. Se per l’uomo è normale, dati anche gli ormoni ed il testosterone che posseggono, per la donna lo è un po’ meno. Una peluria eccessiva, in questo caso, può anche essere sintomo di qualche disfunzione ormonale, che va curata con un piano terapeutico adatto. Oltre ciò, i peli possono essere eliminati correttamente anche in altri modi.

Vediamo insieme, di seguito, quali sono i metodi più efficaci e soprattutto presenti attualmente sul mercato che ci consentono di eliminare questa fastidiosa peluria sul viso evitando di lasciare segni o macchie e soprattutto evitando di commettere errori.

Elimina in questo modo i peli dal viso: semplice ed efficace

Da tempo, ormai, la depilazione è entrata a far parte della vita delle donne. Le gambe, le braccia, le ascelle e l’inguine sono le parti del corpo maggiormente depilate, seguendo anche lo stereotipo femminile che adesso vi è in giro. Se però su queste parti del corpo appena elencate è normalissimo avere dei peli, trascurarli e nasconderli d’inverno e depilarli come meglio si desidera, un discorso a parte bisogna farlo per quelli presenti sul viso.

Quest’ultimi risultano alle volte difficili da rimuovere. La pelle del viso è molto più delicata rispetto a quella del resto del corpo, pertanto bisogna agire con calma e cautela. Non potete di certo utilizzare la cera con le strisce depilatorie e strappare via tutto: resterebbero macchie permanenti sul vostro volto. Dunque cosa dobbiamo fare?

tecnica epilazione viso
Le tecniche per l’epilazione del viso (Biopianeta.it)

Le opzioni, secondo le estetiste ed i dermatologi, sono due: ceretta (araba, di riso, allo zinco) e l’epilazione con il laser (che ha da tempo sostituito la luce pulsata). Entrambe risultano essere molto efficaci per eliminare il pelo in profondità. A differenza, ad esempio, della lametta o di qualsiasi altro metodo di depilazione, quest’ultime vanno ad eliminare il pelo partendo dal bulbo ed in questo caso strappandolo o bruciandolo totalmente.

Ovviamente essendo una parte del corpo molto delicata, bisogna agire su piccolissime parti alla volta e magari anche fare più sedute se serve: un giorno i baffetti, un giorno il mento, un altro le sopracciglia e così via, assicurandosi che le parti del viso siano ‘pulite’.

Ci sono però alcuni casi in cui queste tecniche non possono essere utilizzate, ad esempio: tatuaggi, psoriasi ed acne. In tal caso bisognerà evitare prima di provocare, al viso, danni maggiori.

Back to top button
Privacy