Curiosità

Panni cattura polvere, non comprarli più: con questo metodo puoi crearli in casa

Basta con i panni cattura polvere acquistati al supermercato! Da oggi li farai in casa: un metodo semplice, economico e super efficace.


La polvere è uno degli incubi più grandi delle casalinghe. Nonostante si provino diversi metodi per eliminarla, non andrà mai via del tutto, soprattutto in estate quando abbiamo le porte di casa aperte. In commercio vi sono diversi prodotti che ci aiutano a tenere casa, almeno per qualche giorno, pulita e priva di polvere, ma costano un bel po’. Per avere poi un maggiore e migliore risultato ci si focalizza sui panni cattura polvere che sono perfetti per mandarla via.

Quest’oggi abbiamo deciso di svelarvi il segreto per evitare di comprarli e crearli invece in casa. Vi serviranno pochissimi ingredienti, molti dei quali già li possedete in casa, e un po’ di tempo a disposizione per rendere questo sogno realtà. Vediamo insieme come realizzarli.

Crea in casa i panni cattura polvere: saranno perfetti!

I panni cattura polvere presenti in commercio sono molto utili soprattutto perché riescono a raccogliere tutta la polvere e lo sporco presente in casa, non lasciandone in giro neanche un po’. La polvere, i capelli, le briciole sul pavimento o sui mobili saranno solo un lontano ricordo con quest’oggetto presente in commercio. Inoltre non vengono mai lavati e riutilizzati, perché sono usa e getta. Di conseguenza, dopo un solo uso vengono gettati nella pattumiera.

Questo da un lato può essere un’aspetto positivo, perché ci evita la fatica di lavarli e riutilizzarli, ma dall’altro non fa altro che aumentare l’inquinamento ambientale e soprattutto gravare sul nostro portafogli. Dunque, per evitare tutto ciò, vediamo insieme come crearne di ugualmente efficaci, ad un prezzo minore (quasi nullo) in casa.

panni cattura polvere fai da te
Metodo per creare i panni cattura polvere fai da te (Biopianeta.it)

Per realizzare i panni cattura polvere in casa avremo bisogno di:

  • scampoli di stoffa (in cotone)
  • barattolo di vetro con chiusura ermetica
  • 250 ml di acqua calda
  • 250 ml di aceto bianco
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di olio di oliva

La prima cosa da fare è ricavare, mettendolo in un bicchiere, il succo di un limone. Tagliamo le bucce di limone e mettiamole nel barattolo di vetro. A questo punto aggiungiamo il succo del limone precedentemente messo da parte, avendo cura di filtrarlo per eliminare i semini al suo interno, l’acqua calda, l’aceto bianco ed infine il cucchiaio di olio di oliva. Non ci resta che immergere all’interno del barattolo gli scampoli di stoffa, chiudere ermeticamente e capovolgere il barattolo, in modo che il contenuto al suo interno impregni i panni di cotone.

Passate alcune ore (2 o 3) possiamo estrarre i nostri pezzetti di cotone e strizzarli per bene, stendendoli all’aria aperta fino a quando non saranno completamente asciutti. Fatto ciò potranno essere utilizzati sia per eliminare la polvere dai mobili, che a terra. Inoltre, a differenza di quelli che vi sono in commercio, quest’ultimi sono riutilizzabili e facilmente lavabili in lavatrice.

Back to top button
Privacy