Sustainability Life

Lanugine della lavatrice, la si può riutilizzare: come e in che modo

Sai che è possibile riutilizzare la lanugine della lavatrice? Ecco come fare e quale idea potresti sfruttare


Molte volte te la sei trovata davanti senza sapere cosa fare. Ovviamente il primo pensiero è stato quello di gettarla via, ma in realtà non è così.

Anche la lanugine della nostra lavatrice può essere considerata una vera risorsa, nonostante sia fondamentalmente uno scarto prodotto durante il lavaggio. Tuttavia, se non sai davvero da dove partire, ti mostriamo alcune idee su come riutilizzarla.

Ecco alcune idee per poter riutilizzare la lanugine della lavatrice

Quante volte ci è capitato, soprattutto quando abbiamo deciso di lavare alcuni indumenti come maglioni, asciugamani, felpe, o altro, di ritrovare nella lavatrice pelucchi in grandi quantità? Questo ci capita anche quando utilizziamo la nostra asciugatrice, che è comunque dotata di un filtro capace di eliminare in misura maggiore la lanugine presente al suo interno. Purtroppo è impossibile eliminare la produzione di questo materiale, ma non bisogna perdere la speranza, perché in questo articolo volgiamo mostrare alcune idee che ti permettono di riutilizzare la lanugine della lavatrice. Dopo averla rimossa dal suo filtro, infatti, possiamo provare a riutilizzarla. Ma in che modo? Ecco alcune idee che troviamo davvero interessanti.

Riutilizzare la lanugine della
Ecco alcune idee su come riutilizzarla – Biopianeta.it

Non tutti sanno che la lanugine è davvero molto utile per assorbire l’olio. Questo prodotto di scarto, infatti, ha un grande potere assorbente e, dunque, se utilizzato come una “spugnetta”, è possibile raccogliere l’olio che cade a terra, così come altri liquidi piuttosto grassi. Ma non solo, perché la lanugine può essere utilizzata anche per realizzare l’imbottitura dei pupazzi. Dopo averla pulita, infatti, possiamo utilizzarla per “riempire” i nostri peluche e pupazzi magari rovinati. Questo prodotto è infatti molto utile e può essere utilizzato al posto dell’ovatta.

Inoltre, la lanugine è una sostanza altamente infiammabile, quindi potremmo utilizzarla per poter accendere il fuoco del nostro camino o della nostra stufa a legna. Non utilizzatela però nella stufa a pellet. Sarà sufficiente inserirla in un rotolo di carta igienica e chiuderlo totalmente. Utilizzatelo quindi come “combustibile” per poter accendere il fuoco. Se ne hai raccolta in grandi quantità e non vuoi buttarla, puoi utilizzare la lanugine anche come protezione per gli oggetti fragili. Se stai traslocando o devi spostare degli oggetti fragili, allora puoi proteggerli realizzando delle protezioni artigianali proprio con questo prodotto. In ultimo ti consigliamo di utilizzarla come pacciame per le piante, soprattutto se vuoi proteggere le radici dal gelo invernale.

Back to top button
Privacy