Moda Sostenibile

I capi in pelle sono il trend della stagione, ma quali sono le alternative sostenibili? Ecco cosa scegliere

I capi in pelle sono senza dubbio tra protagonisti della stagione, ma se si vuole optare per un’alternativa sostenibile, quale scegliere?


La moda è in continua evoluzione, e mentre i capi in pelle mantengono la loro popolarità come indiscusso trend della stagione autunno-inverno, la sempre crescente consapevolezza ambientale ha portato moltissimi di noi a cercare delle valide alternative ecosostenibili. Non solo per la sua bellezza e versatilità, la pelle è in effetti un materiale leggero ma al tempo stesso isolante, morbido ma resistente, ecco perché da sempre particolarmente amato e ricercato.

Ma oggi il mercato propone tantissimi capi d’abbigliamento realizzati nelle sue alternative più sostenibili e cruelty free: pelle sintetica, eco pelle e persino pelle vegana. Capiamo nello specifico di cosa si tratta e quali differenze ci sono tra queste tre opzioni.

Ecco 3 alternative cruelty-free

1. Pelle Sintetica
Realizzata con materiali quali il poliuretano e il poliestere, la pelle sintetica ha un aspetto molto simile alla pelle animale, nonché l’alternativa più simile e conosciuta. Tuttavia è comunque importante ricordare che la sua produzione prevede l’uso di sostanze chimiche, decisamente poco green; anche per questo motivo, sempre più aziende stanno adottando processi produttivi più sostenibili per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale.

2. Ecopelle
La pelle ecologica è nata proprio per imitare l’estetica e la texture della pelle animale, ma utilizzando ben altri materiali di base, tra cui cotone, poliestere e poliuretano. Come detto precedentemente, questi due ultimi elementi son ben lontani dall’essere propriamente sostenibili, motivo per cui molti produttori si stanno sempre più concentrando sull’uso di materiali riciclati ed eco-friendly, rendendo l’ecopelle un’alternativa ancora più amica dell’ambiente.

Alternative sostenibili, ecco cosa scegliere
Alternative sostenibili, ecco cosa scegliere – Biopianeta.it

3. Pelle Vegana
In assoluto la scelta preferita da chi cerca un’opzione totalmente priva di derivati animali, i suoi processi di produzione hanno un impatto ambientale decisamente inferiore rispetto alle altre alternative cruelty free; per questo, sempre più brand stanno spostando la loro attenzione proprio su questa variante etica.

Insomma, nonostante i capi in pelle continuano a resistere su passerelle e scaffali dei negozi, la sempre maggiore consapevolezza ambientale sta virando la domanda verso varianti che siano sempre più ecosostenibili e, come abbiamo visto, pelle sintetica, ecopelle e pelle vegana sono sicuramente opzioni più che valide. La chiave, come sempre, è fare scelte informate e consapevoli, ricercando brand che utilizzino materiali davvero cruelty-free. E tu, quale alternativa sostenibile vorrai scegliere?

Back to top button
Privacy