Curiosità

Dopo il lavaggio chiudi lo sportello della lavatrice? Ecco perché commetti un grave errore

Se dopo il lavaggio hai l’abitudine di chiudere lo sportello della lavatrice, smetti subito di farlo! È un gravissimo errore.


Quando si utilizzano gli elettrodomestici bisogna fare attenzione ad alcuni accortezze che possano dare origine a degli errori più o meno gravi. Ad esempio per la lavatrice non bisogna mai chiudere lo sportello al termine del lavaggio: sai perché?

Non chiudere lo sportello della lavatrice!
Bisogna lasciare lo sportello semi aperto – Biopianeta.it

Se c’è una cosa insopportabile è accorgersi che il proprio bucato ha un odore sgradevole. Sono diverse le ragioni che possono determinare questo fenomeno, ma nella maggior parte dei casi dipende da errori che commettiamo noi stessi.

Chiudere lo sportello della lavatrice dopo il lavaggio: che errore!

La lavatrice è uno degli elettrodomestici indispensabili. Nel giro di un’oretta o poco più è possibile avere il bucato perfettamente pulito e pronto per essere steso al sole o inserito nell’asciugatrice. Si tratta di una grande comodità che, però, non deve spingere a credere che sia un macchinario esente da manutenzione.

Bisogna lasciare lo sportello semi aperto
Non chiudere lo sportello della lavatrice – Biopianeta.it

Anche la lavatrice infatti ha bisogno di essere periodicamente controllata per verificare che tutte le sue componenti siano a posto.

Se dovessi accorgerti che il tuo bucato ha un odore sgradevole probabilmente è arrivato il momento di dare un’occhiata al filtro, alle guarnizioni o effettuare un ciclo di lavaggio solo per igienizzare.

C’è però anche un altro motivo che potrebbe determinare il cattivo odore del bucato: mettere troppo detersivo o ammorbidente. Quest’abitudine infatti, al contrario di quello che si potrebbe credere, non favorisce un buon odore. Esagerare con il detersivo per il bucato o con l’ammorbidente impedisce ai vestiti di essere risciacquati correttamente. Così facendo tracce di sapone restano intrappolate nei tessuti, determinando il cattivo odore.

Vi è poi un’altra abitudine estremamente sbagliata che favorisce la comparsa di muffe all’interno della lavatrice. Al termine di ogni lavaggio, infatti, bisogna lasciare lo sportello semi aperto, per favorire la circolazione dell’aria e permettere alle guarnizioni e all’interno della lavatrice di asciugarsi.

Se hai l’esigenza di chiudere velocemente la lavatrice, perché magari il tuo gatto ha l’abitudine di dormirci dentro o per altre ragioni, dovresti preoccuparti di asciugare le guarnizioni e la parte interna accuratamente.

Nel caso in cui il tuo bucato dovesse ancora avere un cattivo odore, prova a lavare il cassettino del detersivo, dove potrebbero crearsi incrostazioni di sapone e muffe. E ricorda che periodicamente è necessario effettuare un ciclo a vuoto ad una temperatura di 60 gradi, inserendo dell’aceto bianco. In questo modo sarai certo di avere a disinfettato il tuo macchinario.

Back to top button
Privacy