Curiosità

Decorazioni natalizie, si inverte la tendenza: prima l’albero era slim, ora tutti vogliono questo

Albero di Natale: secondo le ultime tendenza non va più quello slim. Tra i tanti tipi ce n’è uno che spopola, è quello del momento.


Protagonista indiscusso della casa nel periodo delle feste, ma anche in quello che le precede, anche l’albero di Natale segue le tendenza della moda. A meno che non lo si compri vero, e quindi un abete o un pino in tutta la loro naturale bellezza, gli alberi artificiali hanno un trend che varia con il passare del tempo.

Non solo anno dopo anno sono realizzati sempre meglio, con materiali e tecniche sempre più accurate in modo da farli sembrare il più possibile realistici, ma anche la forma e la struttura variano leggermente secondo la moda.

I primi alberi di Natale artificiali, prodotti ormai molti decenni fa, sapevano proprio di finto, avevano un colore troppo acceso e non erano certamente belli come quelli che ci sono ora.

Gli alberi di Natale di ultima generazione, in particolare quelli di buona qualità, che certo, hanno un costo maggiore di altri, ma producono anche un effetto decisamente più magico, sono disponibili in una vasta gamma di opzioni. 

Oltre alla dimensione, più o meno piccolo, da scegliere in base alle proprie esigenze e alla grandezza della propria casa, la tendenza che ha preso piede e si è mantenuta ferma per molto tempo è stata quella di un albero dai molti rami, ricco e pieno che non lasci spazi vuoti tra un ramo e l’altro, ma che dia appunto l’impressione di pienezza.

L’ultima tendenza per l’albero di Natale: accessoriato e più pratico

Accanto agli alberi di Natale ricchissimi di rami ed aghi da alcuni anni ci sono anche gli alberi slim. Ideati per gli spazi ristretti, gli ambienti in cui non è possibile occupare un’ampia porzione della stanza con l’albero ma non si vuole rinunciare a mettere questo simbolo del Natale, gli slim cono caratterizzati da ampiezza ridotta e punta molto allungata.

ultima tendenza alberi di natale
Gli alberi con luci a led sono ricercatissimi anche su Amazon (Fonte Amazon.it) Biopianeta.it

Quest’anno però la tendenza è un’altra: quello che già la gente ha iniziato ad acquistare è l’albero con le luci incorporate. Accessoriato, con le lucine già applicate sui rami in modo da non potersi staccare, è una novità che gira da diversi anni e che riscontra sempre più successo.

La cosa che piace di questo tipo di albero è ovviamente la maggior praticità: mettere le lucine è sempre un po’ complicato e ci si ingarbuglia nei giri di fili.  Ci vuole abilità per sistemarle bene e dare un impatto visivo bello ed uniforme.

Con l’albero a luci incorporate il gioco è fatto: non rimane che addobbarlo con palline e decorazioni. Ce n’è di tanti tipi, le luci sono sempre a led, per un risparmio energetico e una sicurezza garantiti e si può scegliere tra luci bianche calde o fredde, ma anche le lucine multicolore che piacciono tanto ai bambini e non solo.

Basta fare un giro, nei negozi fisici e online e scegliere quello che più è conforme ai propri desideri, la scelta è veramente ampia e per tutte le tasche. Si tratta poi di una sorta di investimento, perchè la vita di un albero di Natale generalmente non è breve, ma ben conservato dura un bel po’ di anni.

Back to top button
Privacy