Vivere green

William lancia la sfida ecologista: in Inghilterra arriveranno così a emissioni zero

Il Principe William è pronto a lanciare una nuova sfida dai toni tutti ecologisti: in questo modo sarà possibile arrivare a zero emissioni.


E’ un passo davvero molto importante quello a cui sta andando incontro il Principe William, che da tempo è a lavoro insieme al Ducato di Cornovaglia per aiutare gli affittuari agricoli e i gestori del territorio a raggiungere un patrimonio netto a zero emissioni.

Con questo sistema si potrà andare incontro alla realizzazione di un ente che si occupi in modo prioritario della gestione sostenibile per le comunità, le imprese e la natura. Ad avere sottolineato l’importanza di questo passaggio è stato il Net Zero Carbon 2022: “L’agricoltura contribuisce al 62% dell’impronta di carbonio totale della Tenuta. Sotto la guida di Sua Altezza Reale il Principe Guglielmo, Duca di Cornovaglia, il Ducato ha ora aumentato il sostegno disponibile per gli inquilini per mirare alla riduzione delle emissioni nelle aziende agricole”.

Per capirci ancora meglio, all’interno di questo pacchetto di nuove idee troviamo:

  • Assistenza per inserire con precisione i dati dell’azienda agricola per misurare le emissioni aziendali come parte dei piani dell’intera azienda agricola
  • Accesso alla formazione guidata dagli agricoltori, alle passeggiate in fattoria e ai seminari
  • Investimenti in infrastrutture e macchinari agricoli che supportino pratiche agricole a basse emissioni di carbonio
  • Fornitura di consulenza indipendente da parte di esperti del settore

Principe William a favore dell’agricoltura sostenibile con l’obiettivo delle emissioni zero

L’obiettivo è chiaro, fare in modo di arrivare in Inghilterra a produrre emissioni zero, per questo motivo il Principe di Galles e tutto il Ducato della Cornovaglia sono a lavoro a stretto contatto con i suoi affittuari.

Principe William e la sfida ecologista per l'inghilterra
Principe William foto Ansa -biopianeta.it

Il lavoro ha preso il via tra il 2021 e il 2023, in questi anni il Ducato ha commissionato bilanci di base del carbonio agricolo per tutte le aziende agricole attrezzate, tra queste ci sono anche le fattorie Huccaby Farm a Dartmoor (gestita da David e Shirley Mudge) e West End Farm nel Somerset (gestita da Derek e Tanya Morris).

Tra di loro prendiamo come spunto Heather Webb, responsabile di Future Farming presso il Ducato di Cornovaglia che a tale proposito ha ammesso: “Il Ducato ha un obiettivo ambizioso di zero emissioni entro il 2030, che non possiamo raggiungere senza la collaborazione. I nostri affittuari hanno compiuto enormi passi proattivi per ridurre le emissioni derivanti dalle loro attività agricole e il Ducato continuerà a lavorare duramente per supportarli”.

Back to top button
Privacy