Salute e benessere

‘Una mela al giorno toglie il medico di torno’, ma è vero? Arriva la risposta

Mangiare una mela al giorno “per togliere il medico di torno” è un ritornello che non passa mai di moda, ma qual è la verità?


Tra i tanti consigli divulgati dagli esperti per mantenersi in salute, c’è ovviamente quello di mangiare spesso frutta e verdura. Mangiare una mela tutti i giorni però è qualcosa di diverso, perché si tratta di una regola molto stringente. E come sappiamo, spesso le “mode” o le “diete rigide” non sono sempre propriamente salutari.

Sicuramente per scoprire se il proverbio è anche una realtà “scientifica”, dobbiamo capire bene le proprietà benefiche delle mele, deliziosi frutti che troviamo tutto l’anno anche a prezzi economici, ma valutare anche se ci siano dei “contro”.

Perché una mela al giorno fa così bene e vedremo (probabilmente) di meno il medico di famiglia

Di mele ce ne sono tanti tipi e sicuramente riescono a soddisfare i gusti e le aspettative di tutti. Ciò che le rende molto speciali e benefiche è senza dubbio la presenza di tante vitamine e fibre.

pesticidi nella frutta fanno male
Frutta e verdura fanno bene se non provengono da coltivazioni in cui si usano tanti pesticidi – Biopianeta.it

Soprattutto le fibre hanno un ruolo determinante per la salute, perché proteggono e mantengono la salute intestinale e in caso di dieta per perdere peso sono assolutamente indicate. La vitamina C contenuta nelle mele è ovviamente utile a rafforzare il sistema immunitario.

Oltre a questo, da molti studi sono emersi ulteriori benefici apportati all’organismo dal consumo di mele quotidiano. Ad esempio sembra che mangiarle ogni giorno aiuti ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo”; il merito sarebbe della presenza nelle mele di quercetina e delle fibre. Dunque un colesterolo basso permette anche una migliore salute cardiovascolare.

Tornando alle diete per perdere peso, la mela offre le fibre ma anche tanto senso di sazietà, fattore fondamentale per riuscire a “resistere” alle tentazioni. Addirittura secondo alcuni esperti, se si mangia un’intera mela prima dei pasti, si abbatte notevolmente il carico calorico.

Passando ai “contro”, però, dobbiamo dire che le mele apportano benefici solamente se derivano da colture sane. Nel senso che oggi purtroppo la maggior parte della frutta che acquistiamo al mercato contiene tracce di pesticidi, che ovviamente anche se nei limiti di legge non fanno bene alla salute. L’ideale sarebbe avere in giardino un albero di mele o acquistare la frutta presso un rivenditore Bio, o comunque di cui si ha la certezza che adotti una coltivazione non nociva per l’uomo.

In conclusione, mangiare mele tutti i giorni può davvero diminuire il rischio di malattie, da quelle stagionali a quelle più importanti. Ovviamente non siamo di fronte ad una regola universale, anche perché ogni persona ha i suoi equilibri e il suo stato di salute unico e univoco.

Back to top button
Privacy