Sustainability Life

Perché gettare la tua saponetta preferita finita è un peccato: non immagini come puoi riutilizzarla

Non precare così ciò che hai in casa. Ecco perché gettare la tua saponetta preferita finita è un peccato. Ecco cosa puoi fare


Buttare gli avanzi delle saponette non è mai una buona mossa. Certo, il fatto che queste siano avanzate dopo il loro utilizzo può indurci a gettarle via, ma non è una buona idea.

Preferire le saponette all’utilizzo del sapone liquido ha moltissimi vantaggi, come ad esempio quello di evitare l’utilizzo della plastica e degli imballaggi. Quindi, se sei un amante della sostenibilità, o più semplicemente odi gli sprechi, allora ti spieghiamo perché non dovresti gettare via la tu saponetta preferita. Puoi farci moltissime cose.

Ecco perché non gettare via la tua saponetta preferita

Molte volte esistono delle incredibili soluzioni che si palesano davanti ai nostri occhi ma non vengono mai colte. A volte le nostre abitudini ci portano ad aumentare gli sprechi e a non rendersi conto delle possibilità quasi infinite di poter ottimizzare gli oggetti che abbiamo già. Se decidete di non gettare via la spugnetta potrete realizzare delle creazioni che vi permettono di riciclarle. Come fare? semplice: partite riducendo gli avanzi delle saponette in scaglie, in modo da scioglierle facilmente in un pentolino a bagnomaria.

Non gettare la saponetta
Ecco cosa potresti farci – Biopianeta.it

Successivamente versate il composto all’interno di un’altra pentola e mescolate per bene. Cospargete poi di talco uno stampino che preferite e lasciate raffreddare il liquido al suo interno. Questo dovrà riposare per circa due settimane in un luogo fresco, buio e asciutto. Se vuoi renderla maggiormente emolliente potrai aggiungere  qualche goccia di un olio essenziale che preferisci. In questo modo potrai ottenere una nuova saponetta da utilizzare anche subito. Questa idea non ti piace? Se preferisci potresti realizzare con gli avanzi della saponetta un quantitativo di sapone liquido.

Per fare questo ti servono una io più saponette che non usi o che ti sono avanzate. Anziché buttarle potresti invece realizzare dell’ottimo sapone liquido, dalla consistenza un po’ più densa rispetto a quello del supermercato e con una minore capacità di conservazione. Per ottenere del sapone liquido fatto in casa grazie alle saponette avanzate non dovrai fare altro che rompere le saponette in scaglie e versarne almeno 3 cucchiai all’interno di una pentola. Aggiungi quindi 1/2 litri di acqua bollente e inizia a mescolare fino a sciogliere il contenuto al suo interno. Aspetta che tutto si raffreddi e travasalo in un contenitore apposito dotato di dispenser. In questo modo avrai un quantitativo di sapone liquido pronto ad essere utilizzato.

Back to top button
Privacy