Salute e benessere

Non vergognarti più: i talloni screpolati saranno solo un ricordo con questi rimedi super natural. Da provare subito

Se i tuoi talloni sono screpolati non preoccuparti, ci sono dei metodi efficaci e naturali che possono aiutarti a risolvere questo problema.


I piedi possono tendere a manifestare il problema della secchezza e screpolatura, soprattutto dei talloni, visto che stanno all’interno delle scarpe ed sono costantemente sotto pressione. Essi infatti devono sostenere il peso del corpo quando siamo in piedi e camminiamo.

Le scarpe inoltre non favoriscono l’idratazione di cui i piedi hanno bisogno ecco perchè dovremmo prestare loro attenzione. Infatti se con l’inverno il piede tende ad essere sempre nascosto, d’estate poi potremmo ritrovarci ad avere vergogna a mostrare i nostri piedi con un paio di scarpe aperte, o al mare. Infatti in estate il problema potrebbe anche essere più marcato in quanto le scarpe aperte rendono la pelle più esposta e quindi tende a seccarsi di più. Quali sono allora alcuni consigli che possiamo seguire per risolvere questo problema?

Consigli utili

La secchezza della pelle si può combattere con creme apposite e rimedi naturali. E’ importante sottolineare che nei casi più gravi si parla di xerosi che può essere determinata dall’invecchiamento o da una patologia come il diabete. In questo caso è necessario rivolgersi al medico. Prima di arrivare a ciò però c’è molto che puoi fare. Ecco di seguito alcuni consigli e rimedi casalinghi che possono aiutarti a trattare questo tipo di inestetismo.

rimedi per talloni screpolati
Ci sono creme e rimedi naturali che puoi usare per i talloni screpolati (biopianeta.it)

1. Pietra pomice e olio d’oliva. Per trattare talloni gialli e secchi, lavali con acqua e un sapone neutro, poi fai uno scrub con della pietra pomice e, dopo aver risciacquato e asciugato, metti qualche goccia d’olio d’oliva tra le mani per riscaldarlo e applicalo sui talloni. Indossa dei calzini di cotone e lascia agire tutta la notte, così l’olio avrà il tempo di penetrare in profondità e idratare.

2. Acqua e miele. Un altro rimedio è il miele. Infatti, grazie alle sue proprietà antibatteriche, idratanti e lenitive, nutre la pelle secca. Prova il pediluvio con acqua tiepida e due cucchiai.

3. Cipolla e banana. Questi alimenti, tagliati e resi in poltiglia, sono ottimi per le loro proprietà antisettiche, antibatteriche e lenitive.

Per quanto riguarda le creme è consigliabile utilizzare una crema idratante per i piedi per tutto l’anno. Quindi creme a base di vitamina C ed E, fosfolipidi, glucosamina e ceramidi. Alcune creme molto usate sono quelle di Eucerin o la crema Active Repair K di Scholl, o ancora la crema levigante CeraVe. Tutti questi prodotti aiutano i tuoi piedi a rimanere idratati e a ridurre i calli. Esse riparano e proteggono la pelle dei tuoi talloni e permettono di eliminare le cellule morte del piede.

Back to top button
Privacy