Salute e benessere

Mangi spesso le unghie? Prova questi trucchetti e finalmente dirai addio a questo brutto vizio

Ti mangi le unghie e non riesci a smettere? Potresti provare questi semplici trucchetti per eliminare il problema per sempre.


Mangiarsi le unghie è un problema che sorge in genere da bambini e si protrae a volte fino all’età adulta. Chi ci è passato sa che è una cosa irrefrenabile, non appena si vede una cuticola sporgente o un una lamina di unghia si portano le dita alla bocca; non ci si rende neanche conto di farlo è un gesto automatico. Le dita diventano impresentabili dal punto di vista estetico ma soprattutto fanno male, a volte possiamo procurarci anche piccole ferite e infezioni. Ma cos’è che ci spinge a perpetrare questa pratica?

L’onicofagia, così si chiama il fenomeno del mangiarsi le unghie, sembra sia un modo per ridurre la tensione interiore, uno stato di ansia che cerchiamo di controllare in questo modo. È frequente infatti che compaia nell’ adolescenza, momento critico per eccellenza della nostra vita! Una certa rabbia repressa che si sfoga in qualche modo, magari appunto mangiando le proprie unghie, è tipico di quest’età particolare. Ma non è poi così grave, certo sarebbe meglio smettere! A volte avviene naturalmente, semplicemente crescendo o anche solo per vanità: avere delle unghie curate ci fa stare meglio che mangiarle!

Vediamo insieme dei metodi per smettere di mangiarsi le unghie.

Possiamo adottare dei sistemi che rendano sgradevole mangiarsi le unghie, il gesto automatico verrà interrotto per il fastidio, magari avremo bisogno di un po’ di tempo ma vale la pena provare anche perché ci renderemo conto che eliminare questa pratica non aumenterà la nostra ansia anzi, ci darà la consapevolezza di essere più forti: la possiamo controllare!

  • Olio d’oliva: immergere le dita in una tazza con olio d’oliva fino a coprirle; renderà le cuticole più morbide eliminando la tentazione di rosicchiarle. Se aggiungiamo una sostanza fastidiosa come il peperoncino, sarà di grande aiuto.
Puoi smettere di mangiarti le unghie- ecco come
Trucchetti per smettere di mangiarti le unghie-biopianeta.it
  • Salsa piccante; prepariamo una specie di salsa con il tabasco o il peperoncino e immergiamoci le dita, anche dopo che le abbiamo sciacquate se portiamo le dita alla bocca sentiremo il gusto piccante e questo interromperà l’automatismo del gesto.
  • Gel all’aloe vera: questo è gel è curativo per le unghie e la pelle ma basterà modificarlo con due gocce di aceto bianco che lo renderà talmente sgradevole da non avere più voglia di mangiarci le unghie!
  • Olio essenziale di melaleuca (Tea Tree): ogni tanto applichiamolo sulle unghie come fosse uno smalto, ha un odore talmente sgradevole che non ci verrà neanche in mente di avvicinarlo alla bocca.

Insomma possiamo mettere peperoncino, pepe di Cayenna, aglio e cipolla, tutte sostanze sgradevoli che serviranno ad interrompere il gesto automatico di portarci le dita alla bocca e il problema può essere risolto. Ricordatevi però di non fregarvi gli occhi!

Back to top button
Privacy