Curiosità

L’animale più famoso al mondo è morto: una storia di dolore, ma anche estrema dolcezza

La triste notizia ha sconvolto il web, dove in tanti hanno seguito le sue vicissitudini. L’addio all’animale più famoso del mondo


Purtroppo la vita è così, visto che nulla è eterno, tanto meno gli esseri viventi. Gli umani non sono soliti rattristarsi solamente di fronte alla scomparsa di una persona cara, ma anche a quella di tante altre specie. Un turbinio di emozioni negative non può far altro che sconvolgere chiunque abbia avuto dei contatti diretti con l’essere che viene a mancare, dato che sarà scientificamente impossibile viverci nuovamente i begli attimi passati quando era in vita.

In questi casi, solo la religione può venire incontro ai tanti credenti, i quali pensano sia possibile incontrare nuovamente in una vita ultraterrena l’essere scomparso. Anche se così fosse, però, la morte di questo animale fa male tanto, specie ai suoi fedeli amici umani. In tanti sul web lo conoscevano per via dei profili social che i suoi due amici gli avevano aperto e i quali avevano ottenuto un enorme successo sul web.

Si tratta di Esther, la maialina famosa per vivere in casa con i suoi padroni, la quale veniva immortalata nelle più svariate pose sul divano, oppure in cucina. Insomma, quella casa sentirà la sua enorme mancanza, anche perché parliamo di un animale di enorme stazza e che, di certo, riempiva le stanze con il suo fisico ma, anche e soprattutto, con il suo modo di fare affabile.

Il triste addio

A dare la notizia della scomparsa della maialina non potevano che essere i suoi fedeli amici, i quali hanno condiviso varie istantanee per poterla salutare nel migliore dei modi. Una delle più belle, che vi condividiamo di seguito, la immortala con le ali da angelo e tanto di aureola, con la speranza, quindi, che la terra le sia lieve e che ci sia la possibilità di incontrarla nuovamente in una vita ultraterrena.

Morta Esther, la maialina domestica
Morta Esther, la maialina che viveva in casa (Instagram – estherthewonderpig) – Biopianeta.it

Tutti la conoscevano come “la meravigliosa maialina” dei social media, dato che possedeva oltre due milioni di follower. La sua storia è di quelle strappalacrime, dato che fu salvata dal macello grazie a una coppia, la quale si è sempre occupata di lei all’interno della propria abitazione.

Questo animale ha vissuto per 11 anni, ma un tumore ha avuto la meglio su di lei e l’ha portata via con sé. “La sua memoria vivrà per sempre con noi”, scrivono Derek e Steve, i quali vivono in Ontario. “Lei è immortale e continueremo a mostrare a tutto il mondo che tutti gli animali necessitano di amore”, hanno poi lanciato un monito i due, specie per far seguire il loro esempio.

Michelangelo Loriga

Michelangelo Loriga, esperto di Storia, politica (italiana e internazionale) e letteratura; appassionato di arte, sport e motori. Laureato in Scienze storiche del territorio e per la cooperazione internazionale all’Università di Roma Tre. Interessato allo sport, specie al calcio in cui ho giocato per 20 anni, in tutte le sue forme e in ogni tipo di contesto.
Back to top button
Privacy