Curiosità

Foliage a Roma: se ami fare le fotografie non puoi perderti questi 5 angoli della capitale suggestivi in autunno

A Roma in autunno ci sono meravigliosi paesaggi ricchi di foliage da immortalare: ecco 5 punti della città assolutamente da visitare!


L’autunno ha un fascino particolare anche per i meravigliosi paesaggi che si formano grazie al foliage tipico di questo periodo. I colori e lo spettacolo naturale che creano alberi e foglie è incantevole e anche Roma non è priva di posti dove poter ammirare tanta bellezza.

La città eterna in ogni stagione offre le sue meraviglie all’osservazione degli innumerevoli turisti che la visitano e a coloro che ci abitano e quotidianamente ne possono godere. Ma nel periodo autunnale le sue atmosfere sono ancor più incantevoli grazie al foliage.

Nella capitale ci sono angoli particolarmente affascinanti da vedere e dove poter scattare bellissime foto. Incastri di colori e luminosità che è bello osservare a tutte le ore del giorno, ma all’orario del tramonto diventa tutto decisamente più magico in un tripudio di sfumature che vanno dal rosso al giallo all’arancio in tutte le loro nuances.

Scopriamo esattamente 5 punti della città che offrono uno spettacolo notevolmente interessante. Si possono fare foto davvero mozzafiato.

5 posti a Roma dove ammirare il meraviglioso foliage autunnale

Gli spazi naturali a Roma dove trovare alberi e foglie non mancano. Già in centro tra i monumenti più famosi e le attrazioni turistiche più conosciute l’autunno si mostra con le sue foglie cadute qua e là. Passeggiando sul lungotevere si può godere già di un’atmosfera fatata.

5 posti a Roma con il foliage autunnale
Il lungotevere di Roma in autunno – biopianeta.it

Ma per trovarne in abbondanza e sostare in mezzo al foliage autunnale la prima tappa non può che essere Villa Borghese. In questo parco la vista rimane incantata per i colori e le foglie di vario tipo e dimensione che ricoprono il terreno. Il giardino, ma anche i laghetti e le fontane illuminate dalla luminosità e dai riflessi d’autunno sono uno spettacolo ammaliante.

A pochi passi dal Circo Massimo poi si può andare al Giardino degli Aranci. È un luogo molto suggestivo a cui si accede da Piazza Pietro d’Illiria, ma si può entrare anche dal Clivio di Rocca Savella e da via di Santa Sabina.

Al tramonto del sole è il momento migliore per ammirare il paesaggio e fare una passeggiata rilassante. E, naturalmente scattare tante foto, diventa un set fotografico perfetto.

Un altro posto fantastico è Villa Doria Pamphilj, che è il terzo parco pubblico più grande della città e tra fontante, cascate, maestosi e monumentali alberi e laghetti, nella sua estensione di circa 180 ettari consente di godere di paesaggi e scorci fantastici. Bello anche percorrerla in bicicletta in mezzo all’incantevole foliage.

5 posti a Roma con il foliage autunnale
Il fascino di Roma in autunno: 5 posti da visitare – biopianeta.it

Spostandosi un po’ si può andare nel Parco dell’Appia Antica che è in assoluto il più grande di Roma. Si può trascorrere anche un’intera giornata immersi in quest’atmosfera colorata dalle foglie.

Infine un altro posto consigliato è fuori città: si tratta del Monte Tuscolo che si trova nei pressi dei Catelli Romani. Lì si può anche andare a caccia di funghi e trovare le castagne dentro i loro ricci. Per una gita autunnale è un’epserienza molto interessante.

Back to top button
Privacy