Salute e benessere

Cute secca gambe: come rimediare a questo fastidioso problema e i segreti per prevenirla

Il problema della pelle secca delle gambe è abbastanza diffuso e bisogna porre rimedio: ecco riparare e come prevenire questo inestetismo.


Può capitare in tutte le stagioni, non dipende dal clima ed è un fenomeno che si verifica spesso: la secchezza della pelle delle gambe è un problema da risolvere. Sicuramente è un inestetismo, ma non si tratta solo di questo. Ne va della salute della pelle, che non è sana e ben idratata. La pelle secca si forma sulle gambe a causa delle piccole squame che vengono rilasciate per il normale ricambio cellulare.

Capita però che quando la produzione di questa scaglie è in eccesso la pelle non si ricompone nel modo corretto e si verifica la secchezza con la fastidiosa sensazione di cute che tira. Al di là di patologie specifiche come gli eczemi o la psoriasi che possono causare pelle secca, se c’è secchezza è indice di una scarsa idratazione dell’organismo. Ciò vuol dire anche che si beve poca acqua, sicuramente non una quantità sufficiente al fabbisogno del corpo.

Anche l’invecchiamento genera in via naturale la pelle secca, così come un’esposizione prolungata ai raggi UV, quando cioè si prende il sole. Anche stare in ambienti con eccessiva umidità espone la pelle ad una condizione di secchezza. Ci sono però dei rimedi da mettere in atto, per risolvere il problema e per prevenirlo.

Il rimedio per la pelle secca e il metodo per prevenirla

Il ph della pelle deve mantenere un adeguato stato idrolipidico e per far questo anche a scopo preventivo è molto importante bere tanta acqua. 

pelle secca gambe rimedi
Importante esfoliare la pelle delle gambe – biopianeta.it

L’acqua fa bene a tutto il nostro organismo, e quando se ne beve poca la riserva viene indirizzata agli organi vitali, venendo a mancare per la pelle. L’idratazione quindi è fondamentale e passa anche da una corretta alimentazione. 

Bisogna evitare troppi zuccheri e grassi, mangiare molta frutta e verdura per far scorta di vitamine e sali minerali, così come di antiossidanti. Per mantenere una pelle in buono stato, periodicamente si deve pensare all’esfoliazione. Ci sono appositi scrub da utilizzare anche per le gambe e i piedi che consentono di eliminare le cellule morte e rigenerare la pelle.

Bisogna anche evitare di usare detergenti aggressivi che contengono tensioattivi: alterano il naturale ph della pelle e tolgono via il cosiddetto film idrolipidico. Altra cosa essenziale è nutrire la pelle con una buona crema idratante per il corpo. Questo serve a prevenire l’insorgenza della secchezza, ma anche a mantenerla in buono stato.

Per rimediare quando invece il problema è già presente, esistono delle creme molto nutrienti che pur mantenendo una texture leggera, hanno un’emulsione ricca di sostanze che vanno a riparare il danno. Si tratta di creme a base di latte d’asina, ma sono molto efficaci anche quelle che contengono bava di lumaca e sono molto utili pure quelle in cui sono presenti le proteine della seta spesso realizzate insieme ad oli vegetali per potenziarne l’effetto.

Back to top button
Privacy