Sustainability Life

Cartoni delle uova, che spreco buttarli via: pochi sanno di poterli usare così, trucco geniale ed economico

Pochi lo sanno, ma il contenitore di cartone delle uova può essere utilizzato in svariati modi: ti saranno preziosi in casa


Quando compriamo le uova al supermercato o direttamente dal contadino, ci vengono date quelle confezioni grandi di cartone con gli appositi spazi per far viaggiare e spostare al meglio ed in totale sicurezza le uova. Spesso poi li buttiamo nel sacco della carta per favorirne il corretto riciclo.

I cartoni delle uova, però, possono essere riutilizzati in casa per creare un qualcosa di utile. Basti pensare che fino agli anni ’90 fa erano utilizzati da produttori e cantanti ancora non affermati e ricchi per costruire delle stanze di registrazione insonorizzate. Tale oggetto infatti è un ottimo isolante del suono. Ma vediamo ora come si possono riutilizzare in casa.

Come riciclare il cartone delle uova? Trucchi davvero geniali

Se abbiamo qualche animale in casa come i gatti, potremmo creare qualche gioco per lui. Oppure, cosa ancora più utile, potremmo utilizzarli per poterci seminare qualcosa. Sono davvero perfetti, infatti, per mantenere le distanze da una piantina all’altra. Anche quelle comprate già in fase di travaso possono passare un piccolo periodo in uno spazio così. Un ottimo metodo per iniziarne una piccola coltivazione.

Uova nel cartone
Anche il cartone delle uova avrà nuova vita – biopianeta.it

Per farlo ovviamente dobbiamo avere della carta di giornale vecchio da mettere alla base del cartone ed evitare che si sporchi a terra o lasci macchie. Poi, comprare la terra e metterne un po’ alla base degli spazietti, e ancora, inumidirle con dell’acqua e metterci i semi di cui vogliamo far crescere ortaggi oppure fiori. Infine, ricoprire con la terra e spruzzare di nuovo con l’acqua.

Potrebbe anche essere un’attività per i bambini per fargli scoprire come nascono questi esseri vegetali che di solito vedono al supermercato. Invece così saranno protagonisti di qualcosa che nasce e cresce sotto ai loro occhi. Ricordarsi a volte di spostarlo dal sole quando è nelle ore troppo calde ed annaffiare di sera perché altrimenti rovinerete la crescita. Inoltre lo spazio dev’essere anche abbastanza umido.

Quando spunteranno le prime piantine allora avrete fatto un ottimo lavoro e ne potrete creare molte altre. Come già accennato, coltivare dei fiori è più semplice rispetto alle verdure perché queste bisogna spostarle in uno spazio più grande per via delle radici che crescono e se non si ha a disposizione un orto sarà difficile gestirle.

Back to top button
Privacy