Salute e benessere

Borotalco, l’elenco aggiornato dei prodotti ritirati per presenza di una sostanza tossica

Sembravano richiami normali, ma i prodotti di borotalco che contengono una sostanza tossica per l’uomo aumentano di giorno in giorno.


La prima maxi-operazione è avvenuta qualche tempo fa, e riguardava dei lotti di prodotti di bellezza ritirati dagli scaffali. La motivazione era la presenza, tra gli ingredienti, di una sostanza potenzialmente dannosa per la salute, che era stata dichiarata vietata dall’UE dal 2022.

I produttori e/o commercianti di di shampoo, creme, balsami, deodoranti e altri prodotti per l’igiene e bellezza avrebbero dunque dovuto eliminare dal mercato tutto ciò che conteneva il Lilial (la sostanza incriminata) ma questo non è avvenuto.

Per chi ancora non lo sapesse, il Lilial, il cui nome tecnico è impronunciabile (Buthylfenil Methylpropional o BMHCA), è un ingrediente che serve a dare la profumazione al prodotto, soprattutto per quelli alla fragranza di ciclamino, muschio, mughetto e giglio, ma si è scoperto che oltre a essere un inquinante per l’Ambiente è “interferente endocrino e genotossico per l’uomo”.

Il problema è che sono davvero tanti i marchi coinvolti in questo scandalo, cioè i brand che acquistiamo tutti i giorni al supermercato o nei negozi di bellezza.

Prodotti di bellezza che contengono una sostanza tossica, attenzione alle marche e soprattutto all’etichetta

Mentre le Autorità stanno via via sequestrando i lotti di prodotti non conformi, il consumatore è in pericolo e l’unico modo per tutelare la salute è quello di non acquistare i prodotti che contengono il Lilial. E ovviamente di buttare via quelli che eventualmente sono già stati acquistati.

prodotti con lilial
Sono davvero tantissimi i prodotti che contengono la sostanza genotossica Lilial – Biopianeta.it

Sono davvero tanti i marchi famosi coinvolti, e comprendono: Breeze, Dove, Garnier, Lycia, Malizia, Neutromed, Omnia, Palmolive, Tesori d’Oriente, Vidal. Gli elenchi completi dei prodotti come shampoo, creme corpo, creme depilatorie, deodoranti, bagnoschiuma e altri sono regolarmente pubblicate anche da testate giornalistiche online, come Informazioneoggi.it e anche da siti autorevoli, come Greenme.it, e per chi volesse approfondire basta effettuare una ricerca in rete.

Ecco alcuni dei prodotti che sono stati ritirati fino ad adesso, segnalati da Informazioneoggi:

  • BOROTALCO Active Roll-on deodorant;
  • Dove original crema idratante;
  • INTESA Balsamo sensitive Aftershave;
  • Nivea tonico addolcente Tonico pelli secche e sensibili;
  • Palmolive aroma sensations shower gel;
  • Neutromed Power Rivitalizzante Doccia Shampoo Corpo e Capelli;
  • Neutromed Miele Elixir – Profumo di Gardenia Bianca  shower foam;
  • ONLY – olio non olio modellante Hair styling oil;
  • Prep Crema Mani Ripatrice Hand cream ;
  • Lycia depilazion Crema dolce rasatura;
  • Neutromed Cream & Oil shower foam;
  • La notte dell’uomo Eau de toilette;
  • Nivea rassodante Latte idratante;
  • Nivea Creme care Salviettine struccanti viso.

Al momento, altri lotti di deodoranti del famoso marchio Borotalco sono stati ritirati dagli scaffali, segnalati da Greenme, e sono i seguenti:

  • Borotalco “ACTIVE” deodorante spray (50 ml) – lotto 1640F02
  • Borotalco “White Clean” deodorante roll-on – lotto 26053
  • Borotalco “ACTIVE” deodorante spray – lotti 0331 / 0711 / 1371
  • Borotalco “ACTIVE” deodorante roll-on – lotto 33901
  • Borotalco “ACTIVE” deodorante roll-on – lotti 055020 / 08812 / 12612 / 21391
  • Borotalco “Muschio Bianco” – deodorante spray
  • Borotalco “Invisible Fresh” deodorante spray (75 ml) – lotti 19171 / 21372
  • Borotalco “Lavanda e Iris rilassante” gel doccia (500 ml) – lotto 04112
  • Borotalco “Vaniglia e Ambra Vellutante” bagno doccia (500 ml) – lotto 29403
  • Borotalco “Muschio bianco rinfrescante” bagno doccia (500 ml) – lotto 35102
  • Borotalco “ACTIVE Odor Converter” deodorante roll-on – R446779
  • Borotalco “Profumo di Mandarino e Neroli” deodorante spray (150 ml).

L’invito è quello di controllare attentamente tutti i prodotti di igiene e bellezza in casa e di leggere l’etichetta prima di acquistarne di nuovi. La sostanza tossica è il Lilial e può trovarsi anche col nome Buthylfenil Methylpropional o BMHCA.

Back to top button
Privacy