Sustainability Life

Matrimonio eco-friendly: i 5 consigli della Wedding Planner per un evento tutto green

Se stai progettando il tuo matrimonio e vuoi che si realizzi dal rispetto dell’ambiente, ecco i consigli per un evento tutto green.


Il matrimonio è uno dei giorni più belli della propria vita e ogni coppia desidera che possa essere perfetto in ogni minimo dettaglio e bisogna quindi iniziare a progettare tutto con mesi e mesi di largo anticipo.

Mentre si decide come organizzare il proprio matrimonio, si possono seguire dei consigli che, non solo renderanno ancora più speciale quel giorno, ma permetteranno anche di trattare bene l’ambiente e la natura: infatti i matrimoni possono diventare facilmente eco-friendly quando si adottano alcune accortezze. I consigli perfetti per realizzare una cerimonia che si orienti in questa direzione provengono direttamente dal blog della Wedding Planner Silvia Amoruso.

Ecco 5 consigli per un matrimonio green: così sarai davvero eco-friendly

No alla plastica e a materiali simili: per poter realizzare un matrimonio eco-friendly è meglio evitare di organizzare un servizio di catering in cui siano presenti posate, piattini e bicchieri in plastica o materiali non compostabili, ma è meglio prediligerne un con dei bellissimi piatti di ceramica per evitare di produrre troppi rifiuti non riciclabili e donare anche un tocco più trendy al proprio giorno speciale

5 consigli della wedding planner
Non c’è niente di meglio di un matrimonio completamente all’aperto – biopianeta.it

Sì alla carta riciclabile: per non mandare degli inviti digitali, ma rimanere sullo stile più tradizionale di una busta spedita per posta, è meglio optare per la carta riciclabile, ottenuta con scarti vegetali e tinture naturali, e di sicuro il pianeta ringrazierà
Sì al chilometro zero: eco sostenibilità è anche sinonimo di supporto per le attività locali e per questa ragione, sia per quanto riguarda la scelta del cibo sia per quanto riguarda l’allestimento, puntare su realtà vicine alla propria zona è un’ottima idea per un matrimonio green. Non c’è niente di più bello inoltre di avere dei fiori freschissimi che arrivano direttamente dal negozio o dalla serra
Sì al vintage: il vintage è qualcosa che non va mai fuori di moda e per esempio si possono scegliere degli accessori, ma anche degli abiti, che erano usati dalla propria mamma o dalla nonna. Per quanto riguarda l’abito si può decidere di noleggiarne uno o di sceglierne uno di fibre naturali, così da non contribuire allo spreco legato alle aziende della moda che inquinano parecchio
La location da scegliere: infine si può scegliere una location come un borgo isolato in campagna oppure altri luoghi lontani dal caos della città, in cui si possa arrivare tutti assieme e senza doversi necessariamente spostare con l’automobile da una parte all’altra

Back to top button
Privacy