Salute e benessere

La musica del tuo cantante preferito può farti dimagrire: altro che scherzo, lo dice la scienza! Scoperta incredibile

La musica è fondamentale per le nostre emozioni e oggi la scienza ci dice anche che ci fa dimagrire. Ecco come


Come faremmo a vivere senza musica? È la colonna sonora della nostra vita e ci accompagna praticamente in ogni passaggio fondamentale. Inspiegabile come facciano le persone (e ce ne sono!) non la ascoltano o ne ascoltano poca. Anche perché adesso la scienza ci dice che fa persino dimagrire! Ecco i risultati.

Come detto, la musica ci accompagna in ogni momento della nostra vita. C’è chi la tiene come sottofondo mentre lavora. C’è chi poi non può farne a meno in macchina, magari cantando a squarciagola. Quando ci alleniamo, poi, ci dà la carica con le cuffie nelle orecchie. E come sarebbe un incontro romantico se non ci fosse della musica a basso volume, per creare l’atmosfera necessaria?

Insomma, la musica è fondamentale per il nostro equilibrio mentale, ma oggi la scienza ci dice che aiuta anche a dimagrire. I risultati dello studio scientifico che vi presenteremo oggi sono davvero rivoluzionari.

La musica aiuta a dimagrire

La ricerca arriva direttamente dall’Inghilterra e, in particolare dall’autorevole università di Oxford. Gli studiosi britannici, infatti, sostengono che la musica che amiamo, magari quella del nostro cantante o della nostra band preferiti, possono farci dimagrire. Ovviamente, trattandosi di uno studio universitario possiede tutti i crismi della valenza scientifica.

Musica, dimagrire
Ascoltare musica fa dimagrire: ecco come foto: Ansa – (biopianeta.it)

Le note musicali (e, ovviamente, in particolare quelle che amiamo) sostituiscono gli ingredienti calorici. Ebbene sì, l’udito non è un senso minore e inferiore rispetto al gusto e l’orecchio “comunica”, di fatto, con le nostre papille gustative, influenzandone la percezione. La musica dunque “inganna” il cervello, facendoci sentire, per esempio, gli alimenti il 10% più dolci. Capite bene, quindi, che, per esempio, potremmo usare molto meno zucchero, notoriamente nemico della linea.

Ugualmente pregnante sotto il profilo scientifico è il fatto che la musica è un piacere della vita e, come tale, attiva la dopamina, neurotrasmettitore fondamentale per farci provare il piacere. Migliorando il nostro stato emotivo, quindi, ci renderà per esempio maggiormente immuni a fenomeni che possono essere quelli della fame nervosa. In tal senso, dunque, gli esperti sostengono che la musica più utile per dimagrire possa essere la musica classica che, per antonomasia, rilassa. Pollice verso che rock e metal che, infatti, spesso troviamo come colonna sonora nei fast food.

Ma, in realtà, è una questione di gusti, perché per attivare un piacere dobbiamo ascoltare qualcosa di nostro gradimento. Il segreto, però, è quello di non ascoltarla a volume alto, perché altrimenti potremmo aumentare i livelli di stress e sentire maggiore appetito.

Back to top button
Privacy