Curiosità

Hai mai provato ‘l’acqua di luna’? Scopri come prepararla e i suoi benefici

Hai mai provato a preparare la famosa acqua di luna piena? Scopri quant’è facile e tutti gli utilizzi di questo elisir.


“È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti”.  Questa frase, attribuita a William Shakespeare, è un esempio di come il grande drammaturgo inglese sia riuscito a catturare la bellezza e il mistero della natura in modo poetico. Nella sua semplicità, essa suggerisce un legame tra l’andamento della luna e il comportamento umano.

Un legame con la luna è l’acqua lunare. La cosiddetta Acqua di Luna Piena è un antico rimedio con radici nella tradizione delle erbe e della magia. Questa preziosa elisir è noto per le sue proprietà benefiche ed è utilizzato in molte pratiche spirituali e rituali. Si crede che questa energia abbia poteri di guarigione e purificazione. Quest’acqua è spesso associata a un aumento di energia spirituale ed è il momento ideale per raccogliere questa preziosa acqua.

Le origini dell’acqua di Luna Piena e i suoi benefici

Gli antichi Romani erano noti per la loro passione per le erbe e le spezie, e spesso creavano bevande aromatiche per migliorare il loro benessere e il loro piacere gustativo. L’acqua di luna era una di queste bevande e veniva spesso servita durante i banchetti imperiali. Ancora oggi è un’usanza praticata da molti, ma come si prepara?

L'usanza dell'acqua di luna
Tutti i benefici dell’acqua di luna (biopianeta.it)

Prima di immergerti nella preparazione dell’acqua di luna piena, assicurati di avere tutto il necessario:

  • Una ciotola di vetro trasparente
  • Acqua distillata
  • Un contenitore trasparente con coperchio
  • Un luogo tranquillo all’aperto per esporre l’acqua alla luce della luna piena

È essenziale tenere traccia delle fasi lunari per scegliere il momento giusto per preparare l’acqua di Luna Piena. Assicurati di farlo usando un calendario lunare affidabile.

Prima della notte della luna piena, assicurati di avere tutti i materiali pronti. Assicurati che la ciotola di vetro sia pulita e priva di impurità. Posiziona la ciotola all’aperto in un luogo dove la luce lunare la colpirà direttamente. Lasciala lì per tutta la notte. La mattina dopo, raccogli l’acqua con cura, cercando di non disturbarne l’energia accumulata. Trasferisci l’acqua in un contenitore trasparente con un coperchio ermetico per mantenerne la purezza.

L’acqua di Luna Piena può essere utilizzata in molte pratiche spirituali e rituali. Ad esempio, spruzza l’acqua intorno alla tua casa o sulle tue pietre e cristalli per purificarli. Metti oggetti come gioielli o amuleti in una ciotola con l’acqua per caricarli di energia positiva. Aggiungi alcune gocce di elisir lunare quando fai il tuo bagno nella vasca per una purificazione profonda.

L’acqua di Luna Piena è un potente strumento nelle pratiche spirituali e rituali. Prepararla è un atto di connessione con l’energia della natura e della luna stessa. Ricorda sempre di rispettare la natura e di utilizzare questa preziosa risorsa con gratitudine e consapevolezza.

Back to top button
Privacy