Curiosità

“E’ una nuova specie”. L’incrocio inaspettato, non sembra vero

Al mondo è stato scoperto un altro animale ibrido: si tratta di un esemplare nato dall’incrocio tra due specie diverse. Scopriamo insieme di quale si tratta.


La natura può regalarci meraviglie inaspettate e a volte è anche l’uomo a metterci lo zampino. Capita quindi che vediamo animali strani che altro non solo che degli ibridi. Con questo temine si indica un processo di ibridazione per cui due animali di specie diverse si riproducono dando vita a un nuovo animale con caratteristiche genetiche (e spesso, morfologiche) intermedie rispetto alle specie parentali.

Questo accoppiamento può avvenire in natura. Non sono pochi gli animali ibridi nati da uno domestico e uno selvatico, per esempio tra un lupo e un cane oppure tra un maiale e un cinghiale. Altre volte sono indotti dall’uomo che decidono di far incrociare animali (che in natura si trovano distanti) che sono costretti a vivere insieme come all’interno di un parco. Due esempi famosi di animali ibridi nati così, sono quelli della ligre (incrocio di un leone maschio e una tigre femmina) e del tigone (tra una tigre maschio e un leone femmina).

In Brasile scoperto un nuovo animale ibrido

Ora una nuova scoperta arriva dal Brasile dove è stato trovato un nuovo animale ibrido, il primo al mondo tra queste due specie. Nel 2021 l’animale era stato investito da un’auto mentre si trovava su una strada di Vacaria, nel Rio Grande do Sul. Ferito, era stato portato al Centro per la conservazione e la riabilitazione degli animali selvatici. Qui aveva destato lo stupore di tutti sia per il suo aspetto fisico che per il suo comportamento. Per questo una volta dimesso, è stato trasferito all’Università Federale di Pelotas per essere sottoposto ad alcuni studi genetici.

Un mix di cane e lupo
Il primo esemplare al mondo di cane-lupo – Screen video Centro riabilitazione animali – Biopianeta

Dogxim, come era stato chiamato l’animale, aveva gli occhi che ricordavano un cane domestico e le orecchie lunghe che ricordavano una volpe della pampa. Inoltre aveva un mantello scuro e mangiava roditori come una volpe ma al contempo abbaiava come un cane. L’ibridazione tra le due specie è stata poi confermata dall’analisi del Dna e dagli studi genetici.

Dogxim è infatti il primo esemplare di cane-volpe al mondo, noto alla comunità scientifica. Dalle analisi del Dna mitocondriale è emerso che la madre della creatura era una volpe della pampa. Il papà invece un cane domestico di una specie sconosciuta. L’animale, che era una femmina, è ora morto e quindi non si può sapere se sarebbe riuscita a riprodursi.

Back to top button
Privacy