Salute e benessere

Correzione nasale senza chirurgia: quali sono i rischi e i risultati del rinofiller

Correggere gli inestetismi del naso, per migliorarlo, non prevede necessariamente la chirurgia: c’è infatti il rinofiller. Tutto ciò che devi sapere


La rinoplastica senza intervento chirurgico serve quando si vogliono correggere i difetti sulla punta del naso come protuberanze, avvallamenti o scarsa definizione del ponte. A sostituire la chirurgia in questi casi sono le iniezioni di acido ialuronico che vengono effettuate in ambulatorio in anestesia locale.

L’iniezione di acido ialuronico aiuterà a definire meglio il ponte nasale. Possiamo anche correggere alcune irregolarità come un incavo o un’asimmetria. Inoltre, in caso di punta cadente, l’iniezione a livello della columella le consentirà di sollevarsi leggermente. Come trattare una protuberanza sul naso usando l’acido ialuronico? In ambulatorio, dopo la disinfezione del viso, l’iniezione viene effettuata con un ago o una cannula e dura generalmente 20 minuti.

Correzione nasale senza chirurgia con la rinoplastica medica: quali sono i rischi

La siringa di acido ialuronico contiene un anestetico locale (Xilocaina) che permette di eseguire la procedura in maniera indolore. L’iniezione viene effettuata in profondità a livello della cartilagine e dell’osso nella parte posteriore del naso per attenuare la protuberanza. Il prodotto viene iniettato gradualmente per non correggere eccessivamente i difetti estetici del naso e mantenere un aspetto naturale.

correzione nasale senza chirurgia: come funziona
Risultato dopo la rinoplastica mediante iniezioni – Biopianeta.it

Cosa succede dopo le iniezioni? Il naso è solitamente un po’ rosso con un leggero gonfiore che scompare in 24-48 ore. Si dovrebbe evitare di toccarsi il naso dopo la procedura e soprattutto di esporsi ai raggi ultravioletti (sole o cabina abbronzante).

Il risultato dopo la rinoplastica mediante iniezioni è immediato e il chirurgo vi mostrerà i risultati grazie alle fotografie scattate prima e dopo l’intervento. La durata del trattamento per una rinoplastica medica è compresa tra 12 e 24 mesi. Il chirurgo vi visiterà nuovamente 15 giorni dopo le iniezioni per verificare il risultato ed effettuare un ritocco se lo ritiene necessario.

Quali sono i rischi della rinoplastica medica? Il rischio di complicanze esiste ma rimane molto basso nelle mani di un chirurgo esperto. Il rischio con la rinoplastica medica può essere la sofferenza della pelle con necrosi dei tessuti se iniettata in un vaso e in mani inesperte. In caso di ipercorrezione è possibile utilizzare un antidoto (ialuronidasi) che consente al prodotto iniettato di dissolversi per ritornare allo stato iniziale. Un singolo trattamento di rinofiller ha un costo che generalmente oscilla tra i 300 ed i 600 euro, molto dipende anche dal medico a cui ci si affida.

Back to top button
Privacy