Sustainability Life

Come si puliscono le persiane in pvc: due metodi rapidi ed efficaci

Pulire le persiane in pvc sarà un gioco da ragazzi con questi due metodi semplici, casalinghi e, soprattutto, amici dell’ambiente


Possiamo dire che le persiane in pvc sono fatte con un materiale molto resistente rispetto ad altri. Questo, infatti, è un materiale termoplastico chiamato anche come cloruro di polivinile. Nel mondo degli infissi risulta essere una delle soluzioni più vantaggiose da prendere in considerazione. Non a caso, sono in moltissimi a sceglierlo soprattutto per via dell’ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Tra l’altro, rispetto a tanti altri materiali, il pvc richiede una minore manutenzione. Tuttavia, questo non vuol dire dimenticarsi totalmente di averne cura, anche per un fatto di igiene. Infatti, durante l’estate è possibile che sulle stesse si vada a concentrare una quantità di polvere molto più elevata rispetto all’inverno. Per questo motivo, bisogna pulirle di frequente e noi consigliamo due metodi davvero molto facili da mettere in pratica.

I metodi fai da te con cui pulire le persiane in pvc: la scelta è tra questi due

Iniziamo dal primo metodo, forse il più casalingo in assoluto, ovvero l’utilizzo dell’acqua calda mescolata con del sapone neutro. Come prima cosa, bisogna spolverare le persiane in maniera molto accurata. Poi, si prende uno spruzzino e lo su riempie di acqua calda e di un sapone neutro oppure con un prodotto sgrassante specifico per il pvc. Si spruzza il composto sulle persiane, si aspetta qualche minuto per poi sciacquare con dell’acqua fredda e asciugare con un panno morbido.

Come prendersi cura del pvc
Tutto quello che c’è da sapere sul pvc – BioPianeta.it

Il secondo metodo è quello del vapore che è allo stesso modo efficace tanto quanto il primo. Anche qui prima di agire bisogna rispettare un primo passaggio. Si prende un panno di cotone e lo si passa per bene sulle persiane per togliere tutto lo sporco che c’è. Poi, arriva il momento del vapore che toglierà ogni macchia. Tuttavia, nel caso di macchie più ostinate, oltre all’acqua si può aggiungere anche un prodotto per il pvc.

Sicuramente le persiane in pvc riescono a resistere maggiormente agli agenti atmosferici esterni, per non parlare, poi, della durata: le stesse possono durare dai 20 ai 30 anni. Poi, sono capaci di resistere al fuoco e presentano anche un’ottima capacità fonoisolante. Inoltre, proprio riallacciandoci a quanto detto prima, non richiedono una particolare manutenzione per essere pulite.

Per quanto riguarda gli aspetti negativi, il pvc non è affatto consigliato per degli infissi troppo grandi, sia da un punto di vista estetico che tecnico. Questo perché non ha una resistenza meccanica che invece presenta l’alluminio. Altra cosa da considerare è che le persiane in pvc tendono a sbiadire per via del sole. In tal caso, è meglio il pvc in bianco, che poi sarebbe il suo colore originario.

Back to top button
Privacy