Curiosità

Piano cottura lindo e pulito: il trucco sconosciuto che ti cambia la vita

Esiste un trucco che ti permette di avere il tuo piano cottura lindo e pulito senza grandi sforzi. Ecco come fare


La cucina è un fiore all’occhiello dell’Italia. Rispetto agli altri paesi, gli italiani tendono a concedersi molto tempo dietro ai fornelli, realizzando ricette creative o più semplicemente piatti della tradizione, di cui tra l’altro si è molto gelosi.

La cucina, quindi, è sempre un caos e a soffrire di più lo sporco sono fornelli e piano cottura in generale. Si vuole quindi suggerire un trucco praticamente sconosciuto che permetterà di avere il piano cottura lindo e pulito. Non costerà nulla e vi cambiare totalmente la vita

Ecco il trucco per avere il piano cottura lindo e pulito: ti stupirà

Non tutti i piani cottura sono uguali. Questo può essere realizzato in tantissimi modi e materiali, come ad esempio la ghisa, diffusissimo in moltissime cucine italiane. Questo materiale richiede un attenzione alla pulizia diverso da tutti gli altri, ed è proprio per questo che vogliamo suggerirti un trucco che ti permetterà di avere un piano cottura lindo e pulito dopo pochissimi passaggi. Ma bando alle ciance e vediamo subito come devi procedere per avere un ottimo risultato.

Pulire Piano cottura
Pulisci i fornelli con un trucco magnifico – Biopianeta.it

Prima di iniziare ti ricordiamo di non limitare la tua pulizia solo ai fornelli o al piano, ma devi includere anche le griglie dove poi andrai ad appoggiare le padelle e le pentole. A volte, infatti, gli schizzi di sugo o di cibo possono finire proprio sulle griglie, e se queste non vengono pulite si rischia che i residui restino attaccati.

Per prima cosa è importante assicurarsi che il piano cottura sia freddo. Poi rimuovi le griglie e mettile da parte su un tavolo o su un lavandino. Riempite quest’ultimo di acqua calda e versateci del detersivo per piatti. A questo punto sfrega con una spazzola le griglie, in modo da rimuovere la superficie sporca. Successivamente, metti le griglie all’interno dell’acqua, lasciandole in ammollo per circa 20-30 minuti.

Poi potrai rimuovere ciò che rimane dello sporco utilizzando una spazzola con setole dure. Ricordati di pulire entrambi i lati delle griglie, in modo da pulire il tutto completamente. Successivamente risciacqua tutto con acqua calda e lasciale asciugare. Se vuoi avere un risultato ancora più soddisfacente, ti consigliamo di passare le griglie con un po’ di olio vegetale, in modo da rendere più difficile lo sviluppo della ruggine.

Back to top button
Privacy