Curiosità

Indumenti bucati dopo il lavaggio? La colpa é della tua lavatrice, occhio o ti ritroverai con un problema serio

Ti è mai capitato di avere gli indumenti bucati dopo il lavaggio in lavatrice? Il motivo dipende proprio da quest’ultima: eccolo spiegato.


La lavatrice è uno degli elettrodomestici  più importanti che ormai tutti gli italiani (e non solo) posseggono nelle proprie case. Quest’ultima ci aiuta a lavare più capi d’abbigliamento contemporaneamente, risparmiando così tempo, denaro ed energia. Ma alle volte capita che, quando mettiamo al suo interno determinati vestiti, quest’ultimi fuoriescono non come li desideravamo.

Vi è mai capitato di ritrovarvi con gli indumenti bucati? Se vi siete sempre domandati da cosa dipendesse tutto ciò, oggi vi diamo la risposta che stavate aspettando: dalla lavatrice. Di seguito vi spieghiamo perché, spesso, questo elettrodomestico commette questo ‘errore’.

Hai ritrovato i tuoi indumenti bucati dopo un lavaggio in lavatrice? Ecco cosa è accaduto realmente

Abbiamo detto che la lavatrice ci salva ogni giorno e che senza di essa la vita non sarebbe la stessa o comunque non potremmo in alcun modo fare a meno di questo elettrodomestico (vedi anche come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice). Ma anch’esso, nonostante sia una macchina programmata per un determinato lavoro, può sbagliare nel svolgere quest’ultimo e farci così ritrovare con gli indumenti bucati. Sicuramente la nostra faccia, al termine del lavaggio, non è delle migliori quando osserviamo ciò che è successo! Ma non dobbiamo farci prendere dal panico, perché seguendo alcuni consigli che vi dettiamo di seguito tutto ciò non accadrà più. Vediamoli insieme.

motivi indumenti bucati
I motivi degli indumenti bucati in lavatrice (Biopianeta.it)

Se un indumento appare bucato dovremo fare attenzione a:

  • Caricamento lavatrice: alle volte, per poter risparmiare tempo e soprattutto denaro (dato l’aumento della bolletta) carichiamo al massimo la nostra lavatrice. Quest’ultima fa sì che i vestiti non abbiano spazio per muoversi e facciano attrito, ad alta velocità, tra loro, distruggendo totalmente gli indumenti. Meglio caricare poco la lavatrice o perlomeno il giusto.
  • Detersivo: non possiamo utilizzare lo stesso identico detersivo per tutti il vestiti. Ogni materiale ha bisogno di uno ben definito, per evitare che diventi duro o si rovini totalmente. Evitiamo quindi di utilizzare, ad esempio, il detersivo in polvere per la lana: la rovineremmo in un attimo.
  • Cestello: spesse volte, la causa della rottura degli indumenti è anche il cestello, ormai vecchio ed usurato. Bisogna fare una grande valutazione di quest’ultimo, costantemente, per capire se c’è qualcosa che non va. In tal caso se è possibile rimediare da soli, farlo tempestivamente. Al contrario invece possiamo chiamare un tecnico che sicuramente ci potrà illuminare, sapendone molto di più.
Back to top button
Privacy