Durante la stagione estiva dobbiamo stare leggermente più attenti alla composizione nutrizionale delle pietanze che ingeriamo. Questo non significa affatto però che dobbiamo rinunciare al piacere di preparare e successivamente mangiare un piatto che soddisfi il nostro palato appieno.

Sappiamo che fondamentalmente sarebbe il caso di mangiare il più possibile frutta e verdura, e cerchiamo di adattarci. Compatibilmente con la discesa dei numeri relativi alla pandemia, speriamo di poter mostrare presto i risultati di allenamenti casalinghi e di una nutrizione oculata durante la primavera appena passata. Oggi vogliamo consigliarvi un piatto molto semplice da preparare, che però ha dei sapori molto forti e caratteristici. Parliamo degli spaghetti al pesto di cicoria con acciughe.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno circa 400g di spaghetti della marca che preferite, 200g di cicoria, un’acciuga sott’olio, uno spicchio di grandi dimensioni di aglio, due peperoncini, una dose a vostro piacere di pangrattato, olio extravergine d’oliva e sale.

--pubblicità--

Chiaramente sarebbe ancora meglio preparare la pasta in casa, ma per quella confidiamo sulla vostra voglia di fare. Iniziate il tutto pulendo accuratamente la cicoria, per poi sbollentarla qualche minuto in una pentola d’acqua salata. Scolate strizzando il più possibile la verdura, dopodiché tritatela e bagnatela con una dose abbastanza corposa di olio.

Prendete una padella e fate un soffritto con aglio, peperoncino e acciuga. Una volta che quest’ultima avrà perso la sua tipica consistenza, aggiungete il trito di cicoria per farlo insaporire, aggiungendo una piccola dose di pangrattato.

Fate bollire la pentola con l’acqua e cuocete la pasta per il tempo che desiderate a seconda della vostra preferenza. Una volta pronta, scolatela e mantecatela nella padella dove avete mescolato soffritto e pesto. Prima di servire, guarnite nei piatti con ulteriore pangrattato. Buon appetito!