L’Italia ha tra le sue maggiori attrazioni quella della bontà culinaria. Da nord a sud infatti i piatti tipici non fanno che soddisfare i palati delle persone che hanno la fortuna di gustare queste pietanze.

Spesso, quando si prepara un animale con all’interno un ripieno, le papille gustative provano delle sensazioni davvero impagabili. Ecco perché oggi vogliamo suggerirvi una ricetta semplice ma molto gustosa: il cappone ripieno all’arancia.

Come preparare

Per la preparazione avrete bisogno di un cappone dal peso di circa 2kg, due spicchi di aglio, due rametti di timo, due rametti di rosmarino, due limoni, 4 arance, 4 clementine, un bicchierino di cognac, 200g di burro, due cucchiai di zucchero, un cucchiaio di miele, scorza di arancia, olio evo, sale e pepe.

--pubblicità--

Come primo passaggio, quando acquistate il cappone, fatelo pulire dal vostro macellaio di fiducia. Quando siete a casa, passate molto velocemente questo sulla fiamma del fornello per rimuovere residui di piume. Sciacquatelo e tamponate con della carta assorbente. Lavate un’arancia, e un limone, tagliateli ed inseriteli all’interno dell’animale. Preparate un trito di aglio, timo e rosmarino ed inserite anche questo all’interno.

Legate il cappone con dello spago. Nel frattempo scaldate il forno a 180°. Spremete due arance e altrettante clementine, filtrate il succo ed unitelo con il bicchierino di cognac.

Mettete il cappone su una pirofila aggiungendo olio, inserite al suo interno il preparato liquido ed aggiungete una noce di burro sale e pepe. Dopo 50 minuti in forno potrete estrarlo. Nel frattempo in un pentolino fate sciogliere una noce di burro e mescolate con un cucchiaio di miele, scorza di arancia, sale e pepe. Utilizzate questo composto per “spennellare” la carne ogni 10 minuti all’interno del forno. Caramellate i restanti agrumi con dello zucchero in padella, per poi inserirli all’interno della pirofila dieci minuti prima della conclusione della cottura.

Non resta che far intiepidire e servire a tavola. Buon appetito!