Questa “nuova” disciplina sportiva deriva dall’antica Grecia ed il suo significato è “kalòs”, bello e “stenos”, forte. È un metodo d’allenamento  che va alla grandein palestra o all’aria apertae prevede movimenti a corpo libero, precisi ed armonici, attraverso i quali raggiungere, in breve tempo, un fisico scolpito e muscoli tonici

--pubblicità--

 

È da certamente da ricomprendere tra le discipline  “street workout” in quanto ci si può allenare ovunque in strada o nei parchi senza obbligo di attrezzi, sfruttando solo il peso del corpo. Maturo, datato ma affascinante, il calisthenics sembra piacere parecchio data la proliferazione di centri dedicati a questa specialità. Quali sono i motivi del successo? “E’ un metodo che contribuisce a costruire un fisico muscoloso ma forte ed agile – spiega Leonardo Comunian Schiesari, trainer alla MoveOn Art Academy Milano. – Coinvolge tutte le maggiori masse muscolari con esercizi isometrici, dinamici, di mobilità oltre a far bruciare molte calorie.

 

Calisthenics ha forti legami con la ginnastica artistica, con cui condivide precisione, correttezza di esecuzione dei movimenti, equilibrio e controllo del corpo, principi fondamentali per evitare infortuni.

Si inizia con una sbarra dove appendersi e due sostegni da usare come parallele. In questa essenziale ma efficace cornice, si costruiscono esercizi adeguati alle singole capacità, livello di allenamento, caratteristiche fisiche, attitudini, necessità. Così il lavoro si personalizza anche se fatto in classi di 45 o 60 minuti.

Ed i benefici dell’allenamento calisthenico ripagano lo sforzo: la massa grassa diminuisce, aumentano metabolismo e densità ossea. È certamente opportuno iniziare la disciplina sotto il controllo di un tecnico che aiuterà a strutturare l’allenamento. Una volta iniziat