Salute e benessere

Solo 3 cucchiai al giorno per ridurre la mortalità per tumore: la scoperta salva vita arriva dalla cucina italiana

Secondo una recente ricerca, bastano solamente tre cucchiai di un particolare ingrediente della cucina italiana per ridurre il rischio tumori.


I medici diagnosticano purtroppo tantissimi casi di tumore ogni anno in tutto il mondo, solamente nel 2022 si sono verificati circa 20 milioni di nuovi casi. Si tratta quindi di una patologia molto diffusa tra gli esseri umani. Anzi, in base ai reperti archeologici rinvenuti, è possibile affermare con certezza che i tumori erano presenti persino nella preistoria.

Gli archeologi hanno infatti trovato un fossile di un ominide di 1,6 milioni di anni fa, contenente i resti di un antico neoplasma. Ad ogni modo, il rischio di sviluppare questa pericolosa malattia potrebbe essere ridotto assumendo quotidianamente tre cucchiai di un famoso ingrediente, che è presente nella cucina italiana.

L’ingrediente naturale che salva la vita

Uno studio eseguito dalla Fondazione Umberto Veronesi e dalla I.R.C.C.S. Neuromed, che ha analizzato i risultati ottenuti da circa 20.000 partecipanti, ha scoperto le potenzialità di un famoso ingrediente. In modo particolare, i ricercatori hanno capito che consumarlo regolarmente e continuamente riduce la probabilità di sviluppare questa malattia così grave.

come ridurre la mortalità per tumore

Tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva – biopianeta.it

Questo fondamentale alimento, che è una colonna portante della dieta mediterranea, apporta quindi una serie di benefici a tutto l’organismo umano. Per quanto riguarda lo studio, i ricercatori hanno analizzato 23.000 persone per 12 anni consecutivi, elaborando progressivamente una serie di dati di altissimo valore scientifico.

I risultati hanno inoltre rivelato che l’olio extra vergine non riduce solamente la mortalità per tumore, ma è essenziale anche per diminuire le probabilità di contrarre malattia cardiovascolari. Qual è allora il quantitativo ideale da assumere per apportare dei benefici al corpo? Innanzitutto, la ricerca ha scoperto una correlazione tra il consumo regolare di olio extra vergine e la riduzione di un quarto dei decessi causati da patologie al cuore.

Tuttavia, la notizia più importante riguarda il quantitativo: per allontanare i tumori e le malattie cardiovascolari è infatti sufficiente assumere circa 30 grammi di olio al giorno. In altre parole, bastano tre cucchiai pieni di olio extra vergine per ridurre la mortalità per tumore o per malattie cardiovascolari. Secondo gli esperti, le probabilità di sviluppare queste pericolose malattie si riducono del 23%, assumendo ovviamente il prezioso alimento in modo regolare.

Va inoltre sottolineato che il tutto deve essere accompagnato da uno stile di vita sano, da una regolare attività fisica e da una dieta corretta. Ad ogni modo, la suddetta ricerca evidenzia ancora una volta l’importanza dell’olio extra vergine d’oliva.

Back to top button
Privacy