Curiosità

Fiori e piante in casa, occhio a quali scegli se hai un gatto: queste possono essergli fatali

Attenzione ad alcune piante che possiedi in casa, perché possono essere davvero letali per il tuo gatto: ecco di quali parliamo.


Sempre più persone posseggono, nella propria casa, un gatto. Quest’ultimo può essere davvero di compagnia, possiamo dire quasi un migliore amico a 4 zampe. A differenza del cane, ad esempio, il gatto ha bisogno sicuramente di meno attenzioni perché molto ‘indipendente’. Ma ugualmente bisogna stargli vicino quando ne necessita.

Sapevate che, però, ci sono in casa alcune piante che potrebbero essere davvero letali per questo dolce animaletto? Vediamo insieme di quali piante parliamo, come evitare che abbiano gravi effetti sulla vita del gatto e quali siano le conseguenze (a volte mortali).

Piante pericolose per i gatti: eccone alcune famose

Come abbiamo sopra accennato, alcune piante possono essere davvero pericolose e dannose per la salute dei nostri amici a 4 zampe. Infatti può capitare che, ingerendo qualche piccola fogliolina di tale pianta, quest’ultimi abbiano numerosi problemi. Sicuramente è bene sapere che la loro digestione è completamente diversa da quella degli umani e che ogni singola pianta può provocare danni, più o meno ingenti.

I gatti, infatti, possono avere diverse complicanze se ingeriscono determinate piante. Ad esempio, possono avere problemi gastrointestinali, come ad esempio vomito e diarrea, se ingeriscono alcune piante considerate ‘lievi’. O ancora, peggio, possono avere anche problemi respiratori, cardiaci e lasciarci le penne. Ma quali sono queste piante davvero pericolose per la loro salute?

piante pericolose gatti
Le piante più pericolose per i gatti (Biopianeta.it)

Tra le piante sicuramente più pericolose, troviamo le seguenti:

  • Margherite. Le margherite sono piante meravigliose, tenere e che ricordano la primavera. Una piantina simile non occupa molto spazio sul nostro balcone e rende quest’ultimo davvero molto elegante e colorato, quindi perché non averne una a propria disposizione? Ebbene, nonostante tutto ciò, bisogna fare moltissima attenzione a tale pianta, perché, se ingerita dal proprio gatto, potrebbe arrecare diversi problemi alla sua salute, facendogli rischiare la morte.
  • Tulipani. Considerati tra i fiori più belli di sempre e soprattutto molto delicati, i tulipani sono davvero pericolosi per i gatti. Meglio coltivarli alla larga dai nostri gattini o al contrario evitare proprio di coltivarli, eliminando l’idea di possederli in casa.
  • Ciclamini. Da sempre considerati uno dei fiori più belli in assoluto, quest’ultimi non dovrebbero essere presenti nelle case di chi possiede gatti, perché potrebbero essere dannosi per la loro salute, soprattutto se odorati o ingeriti.
  • Ortensie. Altro fiore comune è proprio l’ortensia. Quest’ultimo, quasi sempre presente nel giardino della nostra casa ed in particolare sul balcone di quest’ultima, può provocare gravi danni gastrointestinali al povero gatto.
Back to top button
Privacy