Curiosità

Elimina il calcare dallo scolapiatti con questi due ingredienti ‘salvavita’: è davvero semplicissimo

Come far tornare a brillare il tuo scolapiatti con un metodo facile e veloce: andiamo a scoprire insieme qual è.


Lo scolapiatti, dopo alcuni anni, può aver perso il suo aspetto originale. Spesso, quello che si fa è andare a comprarne un altro, ma dopo aver letto questo articolo scoprirai come è facile farlo tornare al suo stato originale.

Dopo aver lavato i piatti si mettono ad asciugare nello scolapiatti e lo sgocciolamento dell’acqua può far creare inevitabilmente il deposito di calcare. Se non si interviene subito, potrebbe diventare molto complicato renderlo pulito. In realtà è diventato molto facile pulirlo con alcuni ingredienti che, nel corso di questi anni, sono diventati degli alleati per le pulizie domestiche. Sono facilmente reperibili nei negozi di casa o nei supermercati. Con questo metodo, però, si riuscirà a renderlo splendente e come nuovo. Si dovrebbe effettuare questa pulizia in modo frequente, in modo tale da non rendere più difficile questa operazione.

È un modo molto semplice ed anche veloce per pulire lo scolapiatti nei modi migliore, senza usare troppi prodotti che potrebbero non solo fare male alla nostra salute, ma anche al pianeta.

Come far risplendere lo scolapiatti utilizzando solo questi due prodotti

Alcuni scolapiatti, se non vengono puliti in modo corretto, potrebbero perdere il loro smalto e quindi la decisione che molti prendono è quello di buttarlo. In realtà non è così, ma bisogna utilizzare dei prodotti che si trovano in tutte le cucine, ovvero il bicarbonato di sodio e l’aceto. In pochi minuti, si potranno avere dei risultati sorprendenti ed unici.

rimedio aceto pulizia scolapiatti
L’aceto bianco e il bicarbonato sono davvero ottimi prodotti per la pulizia – Biopianeta.it

Quello che si dovrà fare è utilizzare l’aceto bianco, che svolge un’azione disincrostante e antibatterica, perfetta per eliminare il calcare e uccidere i germi, direttamente sullo scolapiatti. Si dovrà far agire per qualche minuto. Subito dopo, si dovrà applicare sopra il bicarbonato di sodio, che è noto per le sue proprietà abrasive lievi e neutralizzanti.

Quando i due prodotti vengono in contatto si ha una reazione effervescente, che aiuta a sollevare e rimuovere lo sporco ostinato, come i residui di cibo e macchie ostinate. Solo dopo aver agito in questo modo, si potrà procedere con un risciacquo con acqua calda, che aiuta a rimuovere i residui della reazione, lasciando lo scolapiatti non solo pulito ma anche brillante. Solo alla fine, potrai asciugare lo scolapiatti con un panno in microfibra asciutto.

Con questo metodo, si potrà quindi evitare di utilizzare prodotti diversi che possono nuocere alla nostra salute e al nostro pianeta.

Back to top button
Privacy