Salute e benessere

Richiamo immediato da Lidl: ritirati mirtilli per presenza di Norovirus

Lidl richiama un lotto di mirtilli contaminati dalla presenza di Norovirus: attenzione a non consumarli, avverte la catena di discount.

Ogni anno sono centinaia i prodotti ritirati perché pericolosi per la salute. Nel 2023 il giornale online Il Fatto Alimentare ha segnalato 201 richiami, per un totale di 403 prodotti. Anche per il 2024 c’è dunque da aspettarsi che vengano richiamati diversi prodotti. Finora sono stati 24 i richiami, per un totale di 44 prodotti ritirati dal commercio.

L’ultimo richiamo in ordine di tempo riguarda la nota catena di discount Lidl e il suo fornitore. È stato infatti richiamato un lotto di mirtilli giganti americani surgelati. Il motivo del ritiro si può leggere sul sito ufficiale di Lidl: è la presenza nei mirtilli di Norovirus I, un virus in grado di provocare gastroenteriti.

Il virus è stato rilevato durante un’analisi del prodotto. L’avviso di Lidl spiega che «questo virus può causare gastroenteriti, e viene eliminato dalla cottura del prodotto, che risulta quindi sicuro solo se adeguatamente preparato».

Mirtilli richiamati da Lidl per la presenza di Norovirus: qual è il lotto richiamato

Il prodotto, prosegue l’avviso di Lidl, è stato confezionato nello stabilimento di Greenyard Frozen Poland Sp.z o. o (indirizzo: Ul. Wojska Polskiego 12 / 87-600, a Lipno, in Polonia). A scopo puramente precauzionale Lidl invita i consumatori a non consumare il prodotto e a riportarlo presso il punto di vendita dove riceveranno il rimborso anche senza presentare lo scontrino che attesta l’acquisto.

Lidl richiama mirtilli surgelati rischio contaminazione
I mirtilli di questa marca e di questo lotto non vanno consumati (Foto: screenshot lidl.it) – biopianeta.it

Il richiamo del prodotto contaminato dal virus Norovirus I coinvolge soltanto questo articolo: “Freshona” Mirtilli giganti americani (EAN: 4056489658122) in confezioni da 500 grammi. I lotti interessati sono quelli col numero LP3144DL7 e con il termine minimo di conservazione TMC 05/2025. Non risultano altri prodotti messi in vendita da Lidl Italia che siano stati coinvolti nel richiamo. A produrre i mirtilli surgelati per Lidl Italia, come detto, è stata l’azienda Greenyard Frozen Poland nel suo stabilimento di Lipno. Per ulteriori informazioni Lidl Italia mette a disposizione il suo numero verde: 800 48 00 48.

Il Norovirus, spiega il sito dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”, è un virus piuttosto contagioso capace di provocare un’infezione gastrointestinale con sintomi come nausea, vomito e diarrea. Spesso viene chiamato influenza intestinale, anche se non è correlato all’influenza. Il virus incuba in 12-48 ore mentre la durata dell’infezione va dalle 12 alle 60 ore. Di solito la malattia non ha conseguenze serie e si risolve in uno o due giorni senza particolari complicazioni.

Non c’è un trattamento specifico contro il Norovirus e nemmeno un vaccino preventivo. L’unica misura consiste nell’assumere molti liquidi per compensare la disidratazione dovuta a vomito e diarrea, naturalmente  monitorando con attenzione i soggetti più fragili come bambini, anziani e persone con un precario equilibrio metabolico o cardiocircolatorio.

Back to top button
Privacy