Curiosità

Smetti subito di fare così con il tuo amico a quattro zampe: l’allarme degli esperti

Gli esperti lanciano l’allarme: ci sono alcune cose che non dobbiamo fare assolutamente col nostro cane, ecco quello che dobbiamo evitare.

Cosa significa occuparsi di un cane? Indubbiamente prendersi cura della sua alimentazione e della sua salute fisica (attraverso medicine e vaccinazioni). Ma non c’è solo questo di cui curarsi, avvertono gli esperti.

Anche il cane infatti ha una sua psicologia e oltre alla salute del corpo anche la salute mentale dei nostri amici a quattro zampe è molto importante e occorre prendersene cura.

Lo ricorda sul blog di Barkyn, startup nata in Portogallo nel 2017 che produce cibo naturale per i cani, la dottoressa veterinaria Inês Santos. Un cane meno stressato, ricorda l’esperto, sarà sicuramente un cane più sano. Ecco cosa possiamo fare per smettere di fare per evitare di mettere i nostri amici pelosi in situazioni stressanti per loro.

I comportamenti da evitare: fanno male al nostro cane

I nostri cani non amano fare passeggiate “mordi e fuggi” e quando capita. Il momento della passeggiata è uno dei più importanti della giornata perché permette al cane di entrare in contatto con diversi stimoli (olfattivi, sonori, visivi, ecc.) e con altri animali. È importante perciò, spiega la veterinaria portoghese, fare passeggiate regolari e non inferiori ai 15-20 minuti. 

Cose da evitare che fanno male al cane
Niente passeggiate “lampo”: rischiano di stressare il nostro cane – biopianeta.it

È importante anche che il cane giochi e non si annoi nelle lunghe ore che passa in casa. Il gioco e i giochi sono fondamentali per la felicità del cane e per fargli spendere energie. Per per intrattenere i nostri animali domestici ci sono molti giocattoli interattivi, alcuni dei quali al loro interno nascondono anche cereali e i loro snack preferiti.

Altra cosa da non fare è costringere il nostro animale a socializzare o a convivere con altri animali (o persone) di cui ha paura, mettendolo in una situazione di forte stress. Le paure del nostro cane vanno prese molto sul serio. Niente forzature perciò. In casi come questi è fondamentale rivolgersi a professionisti del comportamento cinofilo. Non fa bene al nostro cane nemmeno cambiare l’ora della passeggiata. Il cane è un animale abitudinario: cambiamenti troppo frequenti nella loro routine lo lasciano ansioso e confuso. 

C’è poi una cosa che stressa molto i cani: i rumori forti (musica, televisione, petardi, ecc.). Il cane infatti ha un udito molto più sviluppato del nostro e un rumore già forte per noi per lui lo sarà almeno cinque volte di più. Prestiamo attenzione ai suoni troppo forti quando sono presenti i nostri cani. Un discorso simile vale, a maggior ragione, anche per l’olfatto (il senso “canino” per eccellenza): attenzione dunque agli odori molto forti (in particolare detersivi e profumi) che possono anche irritare le narici dei nostri amici a quattro zampe.

Back to top button
Privacy