Salute e benessere

Problemi di cervicale? I consigli per dormire in maniera corretta

Se soffri di dolori alla cervicale ci sono tre suggerimenti da seguire quando dormi: in questo modo puoi ridurre il male.


Quando si dorme, la mattina ci si vorrebbe sempre svegliare riposati e pieni di energie per affrontare la giornata, ma a volte capita l’esatto contrario, è tutto quello che si vorrebbe fare è rimanere sdraiata a letto.

Tra i vari problemi che si possono presentare quando si dorme male ve ne è uno legato ai dolori alla cervicale, che nessuno vorrebbe mai provare. Quando si parla di dolore alla cervicale si fa riferimento a al male che si prova alla zona della cervicale, in cui sono presenti 7 vertebre che hanno lo scopo di sostenere il cranio e che compongono il primo tratto della colonna vertebrale.

In Italia si stima che circa il 60 % delle persone abbia sofferto di dolori alla cervicale almeno una volta nella vita e le cause possono essere tra le più disparate, come per esempio una cattiva postura, un sovraccarico funzionale, oppure delle posizioni scorrette quando si dorme. Proprio per questa ragione risulta essere di fondamentale importanza capire se si commettono alcuni errori durante il sonno, in modo tale da poterli correggere e cercare di non dover più sopportare questo dolore. È anche importante ricordarsi che, se nel caso in cui il problema continuasse a persistere, bisogna rivolgersi al proprio medico curante per trovare assieme una soluzione corretta.

Eliminare i problemi alla cervicale: tre aspetti che devi considerare

Le posizioni corrette per dormire: quando fa male la cervicale o comunque per prevenire il dolore, ci sono alcune posizioni da tenere a letto che sono consigliate in modo tale da non andare a stressare la zona interessata. L’ideale sarebbe dormire di lato su un fianco mettendo un cuscino tra le ginocchia così da avere il corpo più in linea, mentre dormire proni è meno consigliato

dormire in maniera corretta
Dormire bene allevia e previene il dolore – biopianeta.it

Trovare il cuscino migliore: quando si ha dolore alla cervicale è meglio evitare di dormire senza cuscino, visto che si andrebbero ad alterare le giuste curve della colonna vertebrale e si rischierebbe di provare ancora più dolore. L’ideale è riuscire a trovare il cuscino adatto alla propria conformazione fisica in modo tale da evitare ulteriori disallineamenti della zona cervicale
Scegliere il materasso giusto: allo stesso modo anche il materasso è di fondamentale importanza e i due aspetti da tenere in considerazione quando si acquista un nuovo materasso sono la sua capacità di sostenere il corpo e di ammortizzare. Il migliore di tutti è quello in memory foam

Back to top button
Privacy