Curiosità

Nuove regole introdotte per la figura della guida turistica: ecco cosa cambia con la nuova legge

Nuove regole introdotte per la figura della guida turistica: le novità sono tante e davvero molto interessanti


Travolgenti i cambiamenti apportati al sistema giuridico per quanto riguarda questa professione troppo spesso sottovalutata. La guida turistica è, infatti, il professionista che presenta il nostro paese all’estero e agli stessi italiani. Un Governo da sempre incentrato sul benessere degli italiani non poteva non pensare anche a una professione come questa che è davvero molto importante per il nostro paese.

La nuova normativa targata Meloni prevede enormi novità che hanno davvero lasciato basiti anche gli stessi operatori del settore che ormai non speravano più in un simile avvenimento. Finalmente anche la loro professionalità verrà riconosciuta. Attualmente, la nuova normativa è in corso di esame alla Camera dei Deputati in seconda lettura dopo l’approvazione al Senato avvenuta lo scorso 17 luglio 2023.

Quando approvata, le novità per questi professionisti del settore turistico saranno davvero tante. In primis, chi eserciterà tale professione in modo abusivo potrà essere sanzionato anche duramente: è questo quello che prevede tale norma per tutelare chi invece svolge questo lavoro con passione e grande professionalità. Analizziamo quindi più nel dettaglio la nuova legislativo che presto sarà vigente.

Guida turistica: presto operatore riconosciuto

Chi fino ad oggi si accingeva a fare questo mestiere si trovava immediatamente in una giungla: nessuno infatti era in grado di capire veramente le competenze di tale persona e molto spesso i datori di lavoro preferivano mettere in organico persone giovani più facilmente formabili. Dal punto di vista fiscale, poi le cose si complicavano ulteriormente visto che la guida turistica non è una figura professionale riconosciuta ancora. Per facilitare il lavoro a tutto questo indotto del turismo e garantire qualità al cliente finale e agli stessi datori di lavoro, con l’approvazione della legge sarà creato un albo delle guide turistiche.

quali sono le nuove regole della guida turistica
Nuove norme sulla guida turistica, cosa c’è da sapere – Biopianeta.it

Previsto in primis l‘istituzione di un elenco nazionale di tali professionisti: esorati da l’iscrizione a tale albo rimangono coloro che svolgono la professione occasionalmente e svolgono visite gratuite e straordinarie presso siti non classificati come luoghi di cultura aperti al pubblico.  Inoltre, saranno previsti esami di abilitazione all’esercizio della professione che verranno indetti e realizzati dallo stesso Ministero del turismo che ogni anno si preoccuperà di organizzare una prova scritta, orale e tecnico pratica.

Dal punto di vista fiscale, inoltre, sarà previsto un apposito codice ateco per le guide turistiche. Come tutti i professionisti iscritti ad un albo, anche gli operatori turistici avranno bisogno di effettuare una formazione professionale continua e saranno inasprite le sanzioni contro chi esercita questa professione in modo abusivo. Dal momento dell’approvazione di tale legislazione, infatti, non ci si potrà più definire guida turistica se non iscritto nell’albo apposito.

Back to top button
Privacy