Vivere green

Mobili vecchi che emanano cattivo odore? Il trucco del carbone attivo è utilissimo, come devi utilizzarlo

In molti hanno lo stesso problema dopo anni di utilizzo. Se i tuoi mobili emanano cattivo odore, usa il trucco del carbone attivo


Molto spesso, ci ritroviamo ad affrontare dei problemi che derivano in gran parte dall’usura o dal largo utilizzo di alcuni mobili della nostra casa.

Anche i migliori prodotti pensati per il nostro appartamento, con i tempo, possono andare in contro ad usure e danneggiamenti inevitabili. A volte tutto ciò si manifesta con cattivi odori che possono rendere quasi inutilizzabili i nostri mobili. Tuttavia, prima di decidere di cambiarli o intraprendere soluzioni drastiche, ti consigliamo di utilizzare il trucco del carbone attivo. Non lo conosci? Te lo spieghiamo noi.

Come funziona il trucco del carbone attivo

La pulizia della casa è un fattore fondamentale per la vita nel nostro appartamento. Avere una casa pulita, infatti, non solo ci permette di vivere con più ordine ed  equilibrio, ma ci permette di difenderci anche da possibili minacce come batteri e virus, strettamente correlati allo sporco. Ma che fare quando a preoccuparci è il cattivo odore che proviene dai nostri mobili? Anche questi infatti devono essere puliti in maniera corretta, ma a volte i cattivi odori non vanno più via. Ecco che utilizzare il trucco del carbone attivo può essere determinante.

Trucco del carbone attivo
Ecco come funziona questo trucco – Biopianeta.it

Non tutti sanno che il carbone attivo ha delle ottime capacità di assorbimento degli odori. Si tratta di una capacità ancora più elevata rispetto a quella del bicarbonato di sodio ed è in grado di assorbire un numero maggiore di particelle. Ma fai attenzione, perché mettere semplicemente del carbone attivo sulla superficie dei nostri mobili potrebbe danneggiarlo in maniera irrimediabile. Dunque, opta per alcuni sacchetti rinfrescanti che contengono carbone attivo. Saranno efficienti allo stesso modo e ti aiuteranno con i cattivi odori. Basterà nascondere i sacchetti negli angoli dei mobili che vuoi “purificare”, in modo da ridurre gli odori e risolvere il problema.

Ricorda che puoi pulire il tuo mobile anche con prodotti fai da te realizzati comodamente in casa. Come abbiamo visto, anche il bicarbonato di sodio può rivelarsi molto utile, in quanto riesce – come il carbone attivo – ad attirare gli odori a sé e ad eliminarli. Un’altar valida alternativa è quella di realizzare uno sgrassatore fatto in casa con acqua e aceto. Basterà infatti riempire metà contenitore spray con acqua e aggiungervi qualche goccia di aceto. Anche questa sostanza, infatti, possiede delle proprietà assorbenti che faranno al caso tuo.

Back to top button
Privacy