Bevande gassate: le bollicine fanno ingrassare come lo zucchero

Un esperimento britannico ha messo in luce come nelle bevande gassate siano le bollicine e non gli zuccheri a essere determinanti per l’aumento di peso

Chi sta attento alla linea lo sa bene: bandite le bevande gassate se si vuole rimanere in forma, a causa della elevatissima componente calorica capace di mandare in fumo sacrifici e ore in palestra. Si calcola che in una lattina vi sia l’equivalente di almeno sette cucchiaini di zucchero, ma non è ancora chiaro se a determinare realmente l’aumento di peso siano soltanto gli zuccheri o anche il fatto che si tratti proprio di bevande gassate, e dunque se la colpa sia delle bollicine. Un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università Birzeit, in Palestina, ha cercato di avere dati più chiari conducendo un esperimento sui topi.

Gli studiosi, per studiare gli effetti delle bevande gassate, hanno dato a un gruppo di topi una bevanda gassata e zuccherata, a un secondo gruppo una bevanda zuccherata ferma, al terzo soltanto acqua naturale. Quello che è emerso è che i topi che avevano bevuto la bevanda gassata zuccherata aumentavano di peso più velocemente rispetto, nell’ordine, al secondo e al terzo gruppo. Uno studio simile è stato poi condotto sugli uomini dal team inglese di “Trust me I’m a doctor”, della BBC. Nel caso dei volontari, l’esperimento prevedeva che trascorressero dieci ore senza cibo, per poi mangiare panini al formaggio identici, e solo dopo bere bevande analcoliche diverse: zuccherate gassate, zuccherate ferme, acqua frizzante, acqua naturale. L’esperimento è stato ripetuto tre volte in diverse settimane, con dei prelievi del sangue successivi, e alternando le varie bevande.

I dati raccolti hanno evidenziato che i livelli di grelina di chi aveva bevuto bevande gassate (sia zuccherate che non) erano del 50 per cento più alti: ciò portava le persone ad essere più affamati e mangiare cibi con più calorie, che è un risultato della grelina stimolata dall’effervescenza. La ragione potrebbe essere nell’anidride carbonica rilasciata nello stomaco, per cui le cellule dello stomaco rilascino grelina che ci fa sentire affamati; la seconda possibilità è che sia il gonfiarsi dello stomaco a causare il rilascio di grelina. Dunque, il consiglio è quello di bere semplicemente acqua.

Photo credit: Pixabay.com