Inquinamento: ATM e Comune di Milano scelgono autobus elettrici

ATM e il Comune di Milano non compreranno più autobus alimentati a diesel. L’obiettivo per il 2030 è quello di avere una flotta composta esclusivamente da autobus elettrici

 

ATM, l’azienda di trasporti pubblici milanese, e il Comune di Milano hanno annunciato che non acquisteranno più autobus alimentati a diesel. Si va verso una svolta green, il cui obiettivo è per il 2030 di ottenere una flotta composta esclusivamente da mezzi elettrici, con un notevole abbattimento delle emissioni di CO2 e del generale inquinamento del capoluogo lombardo. Una mobilità ecosostenibile che porta Milano verso il traguardo delle emissioni zero, sulla scia di una campagna ormai diventata virale su Twitter, contraddistinta dall’hashtag #addiodiesel.

Inquinamento: ATM e Comune di Milano scelgono autobus elettrici
Smog a Milano

Come sottolineato su Twitter dallo stesso Sindaco di Milano Beppe Sala, “Milano è l’unica città italiana ad essersi unita insieme alle grandi città del mondo nel network @c40cities, per lottare contro l’inquinamento con politiche comuni e scelte concrete #addiodiesel”. La scelta di puntare su un trasporto più eco sostenibile è stata annunciata in questi giorni dal Sindaco insieme al presidente di Atm Luca Bianchi e il direttore generale Arrigo Giana, che hanno illustrato il piano “fossil free“, che riguarderà anche altri aspetti. Oltre ai trasporti, infatti, l’obiettivo è quello di intervenire con urgenza anche sulle caldaie degli impianti di riscaldamento.

ATM e Comune di Milano non compreranno più autobus diesel

Obiettivi ambiziosi ma, al tempo stesso, necessari. Lo stato dell’inquinamento dell’aria a Milano, così come in molte altre città, è piuttosto serio. Stando a quanto dichiarato dagli esperti del portale Meteo.it, dal 1 gennaio lo smog ha superato la soglia limite dei 40 μg/m³ per un totale di 89 giorni, con concentrazioni medie di Pm10 pari a 78 μg/m³. In merito al progetto, in Sindaco Sala ha commentato “Lavorare sul lungo termine è fondamentale per abbattere le emissioni e garantire aria più pulita, ma servono azioni a partire dall’immediato. Insieme ad Atm condividiamo una visione sulla città che richiede efficienza e sostenibilità. Per questo il piano che presentiamo è una scelta importante e di discontinuità”.

Photo Credits: Twitter, Meteo.it